Rissa dopo la partita di calcio, aggredito il padre dell’arbitro

Preso a schiaffi e pugni, è dovuto ricorrere alle cure dei medici del San Matteo.

Rissa dopo la partita di calcio, aggredito il padre dell’arbitro
Pavese, 21 Gennaio 2019 ore 13:06

Rissa dopo la partita di calcio, aggredito il padre dell’arbitro. E’ successo a Travacò Siccomario al termine della gara del campionato Juniores tra Audax e Vigevano.

Rissa dopo la partita di calcio

Reagisce agli insulti diretti al figlio e viene aggredito al termine della partita. La vicenda è successa, sabato 19 gennaio 2019, presso il campo sportivo di Travacò Siccomario alla frazione Mezzano. L’incontro disputato era quella tra Audax e Vigevano della categoria juniores.

LEGGI ANCHE: Arsenale in casa, trovate 40 armi detenute illegalmente

I calci di rigore

Gli animi dei tifosi si sono surriscaldati a tal punto che un uomo di 50 anni, residente a Casalpusterlengo e padre del giudice di gara, è dovuto ricorrere alle cure dei medici del pronto soccorso del San Matteo. La partita conclusasi, verso le 17, ha visto vincere con il punteggio di tre a due la squadra ospite (il Vigevano). Durante il match i lomellini hanno potuto “beneficiare” di due calci di rigore. E proprio questa decisione presa dall’arbitro, un ragazzo poco più che ventenne e figlio dell’aggredito, ha provocato le ire dei tifosi locali.

LEGGI ANCHE: Anziani sedati per affrontare turni di lavoro più “leggeri”

Medicato al San Matteo

Al termine della gara, il padre dell’arbitro ha raggiunto il parcheggio del centro sportivo per prendere la sua auto e fare rientro a casa. Qui, molto probabilmente, sentendo ancora gli ennesimi insulti nei confronti del figlio, è intervenuto in sua difesa rimediando schiaffi e pugni al volto. Al termine del “raid” gli aggressori sono fuggiti mentre il 50enne, è stato soccorso dagli operatori del 118 e portato al San Matteo dove, una volta medicato, è stato dimesso con una prognosi di pochi giorni.

Sul posto sono intervenuti anche i carabinieri della compagnia di Pavia e la polizia locale di Travacò. Ora se l’aggredito decidesse di presentare una denuncia, tutta la vicenda prenderà dei risvolti giudiziari.

LEGGI ANCHE: Auto contro ostacolo, tre feriti, due sono bambine

TORNA ALLA HOME PER TUTTE LE ALTRE NOTIZIE

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia