Cronaca
Crimine risolto

Omicidio Gigi Bici: dopo 8 mesi di indagini, oggi si svolgeranno i funerali

Scomparso l'8 novembre 2021, il corpo senza vita era stato trovato poco più di un mese dopo. Luigi Criscuolo, 60 anni, è stato ucciso da un proiettile calibro 7.65 sparato dalla 40enne Barbara Pasetti.

Omicidio Gigi Bici: dopo 8 mesi di indagini, oggi si svolgeranno i funerali
Cronaca Pavia, 29 Giugno 2022 ore 09:46

Dopo 8 mesi di lunghe e complicate indagini, Luigi Criscuolo, conosciuto da tutti come Gigi Bici, potrà trovare finalmente pace. A partire dalle 11 di oggi, mercoledì 29 giugno 2022, nella chiesa della Sacra Famiglia si terranno i funerali del 60enne che era scomparso, senza lasciate traccia lo scorso 8 novembre 2021, il cui corpo era stato trovato senza vita poco più di un mese dopo, il 20 dicembre 2021 a Calignano, alle porte di Cura Carpignano. Un delitto cruento per il quale gli inquirenti hanno individuato un colpevole e ricostruito per filo e per segno la dinamica dei fatti: ad uccidere Gigi Bici sarebbe stata la fisioterapista 40enne Barbara Pasetti, un omicidio realizzato dopo il rifiuto di Luigi Criscuolo ad aiutarla a vendicarsi dell'ex marito Gian Andrea Toffano.

Oggi i funerali di Gigi Bici

Ora, finalmente, dopo 8 lunghissimi mesi di indagini, ricerche e analisi sui luoghi del delitto, i parenti di Luigi Criscuolo, conosciuto da tutti come Gigi Bici, potranno dargli il loro ultimo saluto. Sono previsti per oggi, mercoledì 29 giugno 2022, nella chiesa della Sacra Famiglia, i funerali dell'ex commerciante 60enne ucciso da un proiettile calibro 7.65 sparatogli alla tempia, ma sul cui caso si erano innescate complesse indagini considerata prima la sua scomparsa, avvenuta l'8 novembre 2021, poi il ritrovamento del suo corpo senza vita poco più di un mese dopo.

Nel giorno dei funerali di Gigi Bici, si è espressa Vittoria, sua compagna con cui ha avuto una figlia, seconda relazione avuta dal 60enne dopo un primo matrimonio da cui invece ne aveva avuti tre. La donna è tornata sulla dinamica che ha portato alla morte di Luigi Criscuolo, il quale si era rifiutato di aiutare la fisioterapista 40enne, Barbara Pasetti, a vendicarsi dell'ex marito.

"Gigi mi aveva detto che doveva accompagnare Barbara perché aveva paura dell’ex marito. E si era impegnato a farlo, non avrebbe mai fatto del male a un uomo. I primi mesi dopo la scomparsa di Gigi non sono stati facili non sapevamo che cosa gli fosse successo, ora riaffiorano soltanto i ricordi più belli. Piano piano metteremo un punto in fondo a tutta questa brutta storia e volteremo pagina portando con noi ciò che Gigi ci ha lasciato di buono".

La dinamica dell'omicidio

E' stata la Procura di Pavia, tramite comunicato stampa ufficiale firmato dal procuratore Fabio Napoleone, a rendere noti gli ultimi risultati sulla vicenda legata alla morte di Luigi Criscuolo, conosciuto da tutti come Gigi Bici. Le indagini degli inquirenti erano arrivate ad una clamorosa svolta nel caso: ad uccidere l'ex commerciante 60enne è stata la fisioterapista 40enne Barbara Pasetti, che già si trovava in carcere per l'ipotesi di reato di tentata estorsione.

La donna, dopo il rifiuto di Gigi Bici ad aiutarla per vendicarsi dell'ex marito Gian Andrea Toffano, gli avrebbe sparato alla tempia con una pistola calibro 7.65. Dopo averlo ucciso, la 40enne si è data da fare per liberarsi del corpo di Luigi Criscuolo, occultare l'arma del delitto e la macchina dell'ex commerciante 60enne. Le indagini da parte delle forze dell'Ordine erano scattate dopo che, lo scorso 8 novembre 2021, Gigi Bici era scomparso misteriosamente. Il suo cadavere era stato ritrovato poco più di un mese dopo, il 20 dicembre 2021, a Calignano, alle porte di Cura Carpignano.

LEGGI ANCHE:

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter