CULTURA

Alla Sala Discover del Broletto ripartono le mostre, gli appuntamenti in programma

Il primo è la terza edizione della mostra collettiva annuale "Poeti del Colore", mentre il secondo è la prima edizione della mostra fotografica "SELFISH"

Alla Sala Discover del Broletto ripartono le mostre, gli appuntamenti in programma
Pubblicato:

Ripartono le mostre alla Sala Discover del Broletto: primo appuntamento da sabato 17 febbraio 2024 con la mostra collettiva "Poeti nel Cuore".

Sala Discover, ripartono le mostre

La Sala Discover del Broletto di Pavia si prepara ad accogliere due nuovi eventi culturali. Il primo è la terza edizione della mostra collettiva annuale "Poeti del Colore", mentre il secondo è la prima edizione della mostra fotografica "SELFISH". Entrambi gli eventi sono curati dall'Associazione culturale ARTE 17 e promettono di offrire un'esperienza artistica unica ai visitatori.

"Poeti del Colore"

La mostra "Poeti del Colore" unisce arti visive e letterarie in un connubio affascinante. Durante la giornata di inaugurazione, prevista per sabato 17 febbraio 2024, sarà presentata anche la dodicesima edizione del concorso poetico "Il Mio Verso Libero". Durante questo evento, alcuni poeti del Pavese avranno l'opportunità di declamare le proprie opere, regalando al pubblico momenti di pura bellezza e riflessione.

"Selfish"

La seconda iniziativa, "SELFISH", è una mostra fotografica che esplora i dettagli e gli scorci di Corso Garibaldi. Attraverso gli obiettivi di fotografi professionisti e amatoriali, verrà rivelata l'anima nascosta di questo luogo, offrendo agli spettatori una nuova prospettiva sulla città. La prima edizione della mostra si terrà in autunno, dal 17 al 27 ottobre 2024.

"Promozione turistica della città"

Roberta Marcone, responsabile del Turismo, Commercio, Artigianato, Politiche economiche, Benessere e Tutela Animale, sottolinea l'importanza di queste iniziative per la promozione turistica della città.

“Le due mostre -sottolinea- rappresentano delle occasioni privilegiate per contribuire alla promozione turistica della città, dando spazio e visibilità ad artisti locali ed ampliando l’offerta attrattiva rivolta a tutti i cittadini e a turisti e visitatori.”

Commenti
Lascia il tuo pensiero

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Seguici sui nostri canali