LA CLASSICISSIMA

Milano-Sanremo 2024, partenza da Pavia: "Una memorabile vetrina sul mondo per una città ricca di storia"

Il percorso, in totale 288 chilometri, presenterà come unica novità il passaggio nell'Oltrepò Pavese: il resto del tracciato rimarrà identico a quello tradizionale

Milano-Sanremo 2024, partenza da Pavia: "Una memorabile vetrina sul mondo per una città ricca di storia"
Pubblicato:
Aggiornato:

Milano-Sanremo 2024, sottosegretario Magoni: "Partenza da Pavia, una memorabile vetrina sul mondo per un territorio ricco di storia". La partenza della "Classicissima", giunta alla sua 115esima edizione, sarà il 16 marzo.

Milano-Sanremo 2024, partenza da Pavia

La 115esima edizione della Milano-Sanremo, la "Classicissima" di ciclismo prenderà il via da Pavia, sabato 16 marzo 2024.

"La Milano-Sanremo - ha detto Lara Magoni, sottosegretario alla Presidenza della Regione Lombardia con delega a Sport e giovani, che oggi, lunedì 12 febbraio 2024, ha partecipato alla presentazione - è una delle corse più attese ed importanti del panorama internazionale. Oltre 4 milioni di praticanti, più di 10 milioni di appassionati. Numeri che raccontano l'importanza del ciclismo per gli italiani e, specialmente, per i lombardi".

Dopo essere scattata da Abbiategrasso nel 2023, la gara cambia nuovamente località di partenza. Il percorso, in totale 288 chilometri, presenterà come unica novità il passaggio nell'Oltrepò Pavese; il resto del tracciato rimarrà identico a quello tradizionale.

"Sono un po' figlia del ciclismo anche io - ha aggiunto Magoni - cresciuta con il mito di Gimondi. Quando dissi a mio padre che volevo diventare una campionessa di sci, lui mi rispose che allora avrei dovuto pedalare come Felice Gimondi, di cui era un grande tifoso. Dovessi rinascere, forse farei la ciclista, soprattutto ora che il movimento femminile è in grande spolvero".

"Una vetrina sul mondo"

"La partenza speciale di questa 115esima edizione sarà memorabile - ha sottolineato Magoni - una vetrina sul mondo per questo bellissimo territorio e una città così ricca di storia. Il fascino e la potenza del ciclismo è questo, migliaia di persone nelle strade a tifare, un abbraccio lungo chilometri nei luoghi più belli e iconici della nostra regione".

"Complimenti all'amministrazione di Pavia che ha investito sull'evento - ha concluso Magoni - e a tutta l'organizzazione. Un grosso in bocca al lupo a tutti i corridori, che sia una corsa ricca di adrenalina e passione".

Partenza: 16 marzo 2024

La Classicissima, vinta lo scorso anno da Mathieu van der Poel con uno spettacolare scatto sul Poggio, è attesa il prossimo 16 marzo 2024.

Mathieu van der Poel

Il tracciato storico della Milano-Sanremo, rappresenta la distanza più lunga tra le cinque Classiche Monumento del ciclismo (Giro delle Fiandre, Liegi-Bastogne-Liegi, Parigi-Roubaix e il Giro di Lombardia). La Classicissima, ha subìto poche variazioni nel corso degli anni.

Nel 1960 è stata inserita la salita del Poggio come ultima difficoltà in vista di Sanremo, mentre nel 1982 è stata introdotta la Cipressa, situata principalmente nel comune di Costa Rainera. Nel periodo 2008-2013, la corsa ha affrontato la salita all'altopiano delle Manie, ma successivamente è stata cancellata dal percorso.

L'edizione del 2020, contrassegnata dal rinvio ad agosto a causa della pandemia di Covid-19, ha visto una parte del percorso modificato a causa del divieto di transito imposto dai comuni del savonese. La corsa ha attraversato il Piemonte fino al Colle di Nava prima di riprendere il tracciato classico nei pressi di Imperia.

Per la Milano-Sanremo numero 115, vedrà un tragitto totale di 288 chilometri e, come già detto, presenterà come unica novità il passaggio nell'Oltrepò Pavese. Il resto del tracciato rimarrà invece identico a quello tradizionale.

Commenti
Lascia il tuo pensiero

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Seguici sui nostri canali