IL GIALLO

Ritrovato cadavere a Roma vicino al Tevere: è forse Lara?

Il corpo in avanzato stato di decomposizione. Verrà eseguito il test del Dna per la sua identificazione.

Ritrovato cadavere a Roma vicino al Tevere: è forse Lara?
Pavia, 18 Febbraio 2020 ore 11:20

Ritrovato un cadavere a Roma vicino al Tevere: è forse Lara? Il rinvenimento del corpo è avvenuto nella mattinata di sabato. Si procederà con l’autopsia e il test del Dna per la sua identificazione.

Ritrovato cadavere a Roma vicino al Tevere: è forse Lara?

Le ricerche di Lara Argento, all’anagrafe Leandro Dos Santos Bercelos, portano fino a Roma. Si, perchè dopo il grande dispiegamento di forze e la maxi operazione effettuata nella mattinata di lunedì 10 febbraio al Canarazzo, sabato mattina è stato ritrovato un cadavere a Roma, nei pressi del Tevere. Un corpo in avanzato stato di decomposizione che però potrebbe essere quello di Lara, la escort brasiliana scomparsa da Pavia il 21 dicembre dello scorso anno.

Autopsia e test del Dna

Ovviamente non c’è la minima certezza che quei resti appartengano a Lara ma è una pista che gli inquirenti Pavesi vogliono comunque provare a seguire. Alcuni particolari, come l’altezza e l’età, combacerebbero. Impossibile inoltre stabile anche se le cause della morte siano di tipo violento oppure per cause naturali. Proprio per questo sul corpo verrà eseguita l’autopsia ma, soprattutto, il test del Dna per risalire alla sua identità. Gli esiti degli esami arriveranno solo tra qualche settimana, un ulteriore tentativo per cercare di risolvere il giallo della scomparsa di Lara.

CLICCA QUI PER VEDERE IL VIDEO E LE FOTO DELLE RICERCHE

RESTA AGGIORNATO SU TUTTE LE NOSTRE NOTIZIE!

Iscriviti al nostro gruppo Facebook Pavia e Provincia Eventi & News

E segui la nostra pagina Facebook ufficiale prima Pavia (clicca “Mi piace” o “Segui” e imposta le notifiche in modo da non perderti più nemmeno una notizia)

TORNA ALLA HOME PER TUTTE LE ALTRE NOTIZIE

Top news
Turismo 2020
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia