Menu
Cerca
Pavia

Incendio ex scalo merci: il campionamento dell’aria non rileva tracce di amianto

Proseguono per l'ottavo giorno consecutivo i lavori di messa in sicurezza dell'area.

Incendio ex scalo merci: il campionamento dell’aria non rileva tracce di amianto
Cronaca Pavia, 19 Aprile 2021 ore 19:08

ATS Pavia: proseguono le operazioni di messa in sicurezza dell’ex scalo merci. Il campionamento dell’aria non rileva tracce di amianto.

Incendio ex scalo merci: il campionamento dell’aria non rileva tracce di amianto

Per l’ottavo giorno consecutivo sono proseguiti i lavori per la messa in sicurezza dell’area dell’ex scalo merci di via Rismondo a Pavia, dove, nella notte tra sabato 10 e domenica 11 aprile, un rogo ha distrutto uno dei capannoni.

La bonifica finale

Venerdì 16 aprile 2021 la ditta specializzata incaricata dalla proprietà dell’area ha presentato il piano di lavoro per la bonifica finale del sito, piano che è stato subito esaminato dagli uffici competenti di ATS Pavia. Dopo aver terminato l’incapsulamento delle fibre d’amianto sulla superficie interna, nella giornata odierna la ditta ha concluso anche l’aspirazione della pavimentazione esterna.

Nessuna traccia di amianto

Ad oggi, tutti i monitoraggi sugli aeriformi condotti nei primi 4 giorni dall’evento ha dato esito negativo, compresi i campionamenti del primo giorno, in cui non era ancora iniziata l’opera di incapsulamento e bagnatura dei frammenti caduti all’interno del capannone.

Tale riscontro rassicura sull’assenza di dispersione misurabile successiva all’incendio.  Misurazioni condotte da ATS negli anni precedenti, le ultime nel 2019, condotte sempre nello stesso loco avevano dato esito negativo.

Lo scotch Test

Nella giornata di oggi ai condomini ai numeri civici 50, 28, 22, 16 e 18 di via Rismondo è stato eseguito lo Scotch Test a campione sugli appartamenti più esposti. I rilievi proseguiranno anche nei prossimi giorni.

Domani in ATS è previsto l’incontro con l’amministratore di alcuni condomini circostanti l’area interessata dal rogo. L’impegno di ATS è quello di continuare a fornire la massima trasparenza rispetto alle attività intraprese per la messa in sicurezza dell’area e ai risultati dei test effettuati a tutela della salute pubblica.

CLICCA QUI PER VEDERE LE FOTO E IL VIDEO DELL’INCENDIO