COLLI VERDI

Anziano trovato morto in casa con ferite alla testa, si indaga anche per omicidio

La tragedia scoperta nella giornata di domenica 4 febbraio 2024

Anziano trovato morto in casa con ferite alla testa, si indaga anche per omicidio
Pubblicato:
Aggiornato:

Un anziano di 89 anni è stato trovato privo di vita nella sua abitazione di Colli Verdi: alla testa ferite. Sul caso indagano i carabinieri che procedono anche per omicidio.

Anziano trovato morto in casa

Dramma nella giornata di domenica 4 febbraio 2024 alla frazione Ruino di Colli Verdi: Carlo Gatti, da tutti chiamato Giovanni, 89 anni, è stato trovato privo di vita all'interno della sua abitazione.

La tragica scoperta è stata fatta nella mattinata. L'anziano, è stato rinvenuto in un lago di sangue all'interno della sua camera da letto.

Ferite alla testa

La scoperta è stata fatta dai parenti dell'uomo, che hanno allertato immediatamente le autorità. I soccorritori giunti sul posto non hanno potuto far altro che constatare il decesso dell'anziano, con ogni probabilità avvenuto nelle ore notturne o nella serata precedente. Il corpo dell'89enne presentava segni evidenti di ferite alla testa, facendo quindi supporre una morte violenta.

Ipotesi omicidio

Il successivo arrivo sul posto dei carabinieri ha dato il via alle indagini, che al momento non escludono nessuna ipotesi anche se a prevalere sembra essere quella di un omicidio. Ma non è esclusa ancora formalmente neanche quella dell'incidente. La causa esatta della morte potrà essere fornita solo dall'autopsia sul corpo che, però, non è stata ancora fissata.

Interrogata la badante

Gatti dopo la perdita della moglie, aveva accolto in casa l'ex moglie del nipote insieme al figlio della donna, che ormai da tempo facevano parte del suo nucleo familiare. La donna, una residente del posto di circa 40 anni, svolgeva di fatto il ruolo di badante per l'anziano, assistendolo nelle varie attività quotidiane.

Il giorno della tragedia, solo la donna e l'anziano erano presenti nell'abitazione, poiché il figlio della badante trascorreva il fine settimana altrove. La donna è stata interrogata dalle autorità al fine di far luce sull’accaduto. Al momento non risulta indagata.

L'intera abitazione è stata posta sotto sequestro per consentire ulteriori accertamenti tecnici.

Commenti
Lascia il tuo pensiero

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Seguici sui nostri canali