Sagre e feste
Dal 2 al 18 settembre

Festa del Ticino 2022: 16 giorni di eventi, spettacoli, notte bianca e... tornano i fuochi d'artificio

Al Castello Visconteo i concerti di Coez, Malika Ayane e Subsonica.

Festa del Ticino 2022: 16 giorni di eventi, spettacoli, notte bianca e... tornano i fuochi d'artificio
Sagre e feste Pavia, 26 Agosto 2022 ore 14:50

Dal 2 al 18 settembre 2022 a Pavia torna la Festa del Ticino: 16 giorni di eventi, spettacoli, notte bianca e... fuochi d'artificio.

LEGGI ANCHE: Festa del Ticino, Notte Bianca e Fuochi d'artificio: il programma completo

Festa del Ticino 2022

Torna quest'anno la Festa del Ticino, la manifestazione del Comune di Pavia, ormai appuntamento tradizionale della città. A causa della pandemia la manifestazione non veniva più realizzata dal 2019 ma tra pochi giorni si potrà di nuovo partecipare a un ricco calendario di eventi. 

Il Castello di Pavia, Il Broletto, Piazza Vittoria, Piazza del Carmine, Piazza Italia, Strada Nuova, Viale XI Febbraio, Ponte Coperto, Piazzale Ghinaglia, Lungo Ticino, Area Vul si animeranno di concerti, appuntamenti culturali e sportivi, bancarelle: tutta la città sarà in festa. 

All'interno della Festa del Ticino, organizzata dal Comune di Pavia, si svolgerà anche la seconda edizione del Ticinum Festival: i due programmi si integrano e si completano per interessare tutti, grandi e piccoli.

Numerose le associazioni e i soggetti che collaborano all'iniziativa: Ascom, Convefenti Apeva, Promoter, A.S.D. Spazio Verticale, Comitato Meistonburg, Associazione La P.I.P.A, Festival del Carmine, Rosso Tango by Spazio, Associazione Scherma Storica Pavia

Coez, Malika Ayane e Subsonica

Nomi di eccezione per i tre concerti che si svolgeranno al Castello Visconteo: COEZ il 2 settembre, Malika Ayane il 4 settembre e SUBSONICA l'8 settembre. Al Castello si realizzerà anche il cinema all'aperto il 6 e il 7 settembre.

La Piazza del Carmine ospiterà il 3 settembre I Fio d'la Nebia in concerto (Festival del Carmine).

Sabato 10 e domenica 11 settembre numerose le iniziative culturali presso il Cortile del Broletto e la Cupola Arnaboldi: al Broletto tavola rotonda sulla POP ART e Fotografia. In Cupola Arnaboldi Tango in Cupola e esposizione di quadri.

Notte Bianca, mercati e fuochi d'artificio

Sabato 10 dalle 22 Notte Bianca nel centro storico di Pavia e dalle 00.30 dj set Special Guest Simone Liberali in Piazza della Vittoria.

Numerosi anche i mercati e le esposizioni: il mercato europeo animerà Viale XI Febbraio per quattro giorni, dall'8 all'11 settembre;  lungo il mercato delle bancarelle e gli stand delle associazioni culturali e sportive saranno Lungo Ticino domenica 11 settembre e potranno essere ammirate le Moto Storiche in Piazzale Ghinaglia la stessa domenica.

Domenica 11 presso l'area VUL alle 22.00 i fuochi d'artificio torneranno a colorare il cielo di Pavia.

I convegni

Durante la Festa del Ticino si parlerà anche del futuro di Pavia: Mercoledì 14, giovedì 15 e sabato 17 il Broletto ospiterà tre appuntamenti dedicati alla rigenerazione e alla rinascita di parti di città: saranno illustrate le progettualità legate allo scalo ferroviario, alla rigenerazione dell'ex Necchi e sarà presentato il PGT Pavia 2030.

Rievocazione storica e sfilata dei barcè

L'ultima giornata, sabato 17 e domenica 18 settembre, vedrà la rievocazione storica "La città delle 100 torri" al Castello Visconteo; alle 21.00 del 17 settembre la Corale Vittadini si esibirà per il festival del Carmine e al Ponte Coperto si potrà assistere alla suggestiva sfilata dei barcè illuminati.

“Sono molto soddisfatto – commenta Fabrizio Fracassi, Sindaco di Pavia - di poter presentare alla città un programma fatto di eventi di qualità, iniziative a cui sarà piacevole partecipare perchè si svolgeranno nel bel contesto delle nostre vie, delle nostre piazze, del Castello, del Broletto, del Ponte Coperto e del Borgo Ticino. Quest’anno Il Comune di Pavia ha fatto squadra con le associazioni locali per offrire ai cittadini e ai visitatori della nostra città ampie opportunità di svago, musica e approfondimento. Invito tutti a partecipare".

CLICCANDO QUI E' POSSIBILE VISIONARE IL PROGRAMMA COMPLETO

Il Ticinum Festival

All'interno della Festa del Ticino 2022 si terrà anche la seconda edizione di "Ticinum Festival" che sarà ospitata al Broletto. Ticinum Festival nasce con l’intento di fare comunità. Stare insieme e chiacchierare sulle nostre virtù e - in tono ironico - anche sui nostri limiti. Il tutto con uno spirito semplice e divertente.

La seconda edizione di Ticinum Festival non vuole tradire questa filosofia e propone una serie di incontri, lezioni e concerti che hanno al centro la nostra comunità di oggi, di ieri e di domani.

Se la prima edizione era quella dell’anniversario del Ponte Coperto, questa è dedicata allo spirito della comunità. Chi sono i pavesi?

Ce lo siamo chiesti più volte. Sono, siamo, più celti, padani o liguri? Questa domanda l’abbiamo posta al professor Maurizio Harari, milanese che da anni vive a Pavia, che ci fornirà la sua interpretazione da studioso dell’antichità.

Chi erano i protagonisti delle grandi battaglie fluviali del Trecento, quando Pavia sconfigge Venezia e acquista il dominio sui fiumi?

E ancora: è una fauna autoctona quella che costeggia il Ticino e domina il suo Parco? E gli animali che popolano il fiume, i pesci, i crostacei sono gli stessi nei secoli, o c’è stato uno stravolgimento faunistico e della flora figlio anche - ma non solo - del cambiamento climatico?

A queste curiose domande risponderanno professori universitari, ricercatori, appassionati. Abbiamo chiamato Stefano Maggi e Drupi, Nicola Ardenghi e Paolo Zanocco, solo per citare alcuni.

L’inaugurazione della manifestazione sarà tenuta da un amico di Ticinum Festival, dal professor Paolo Mazzarello e dal suo libro “Il mulino di Leibnitz”, appena pubblicato, un giallo avvincente che abbiamo l’onore di presentare in anteprima.

A proposito della città dell’oggi e di domani abbiamo voluto rendere omaggio alle tante atlete, giovani donne che si impegnano quotidianamente. Che si allenano, soffrono e ottengono grandi successi. Una serata sarà dedicata alle nostre ragazze che, proprio negli ultimi mesi, hanno vinto importanti medaglie in Europa e ai Giochi del mediterraneo. Ce le presenta una vera pavese dell’oggi, Danielle Madam.

Andres Villani, i Tri Urluc, i Dark Tales, allieteranno qualche serata in modo spensierato.

Da ultimo, ma non per importanza, vogliamo dedicare questa edizione del Ticinum Festival a un gran pavese, Mino Milani, il narratore e l’amico che ci ha lasciati pochi mesi fa e a cui tutti noi siamo stati e siamo profondamente legati.

Partner attivo della manifestazione sarà Radio Uau.

L’ingresso a tutte le serate è completamente gratuito, in loco possibilità di consumazione grazie alla presenza di un bar aperto al pubblico. Possibilità di prenotazione alle serate sul sito www.ticinumfestival.it a partire da martedì 30 agosto. Per informazioni: info@ticinumfestival.it – T 0382539433

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter