"Viva Darwin"

“Per salvare pochi vecchietti si rovina la vita ai giovani”: è (ancora) bufera sul consigliere Fraschini

A febbraio il post contro napoletani, rumeni e francesi ora un'altra esternazione sulla "selezione naturale" che, inutile dirlo, ha scatenato indignazione.

“Per salvare pochi vecchietti si rovina la vita ai giovani”: è (ancora) bufera sul consigliere Fraschini
Politica Pavia, 24 Novembre 2020 ore 17:54

E’ ancora bufera sul consigliere comune di Pavia Prima, Niccolò Fraschini, dopo alcune dichiarazioni in merito al lockdown e “alla selezione naturale” di Charles Darwin.

AGGIORNAMENTO: Dopo la bufera si è dimesso LEGGI QUI LA NOTIZIA

“Per salvare pochi vecchietti si rovina la vita ai giovani”

Niccolò Fraschini, consigliere comunale di maggioranza per Pavia Prima (centrodestra) ci è ricascato. A  scatenare una mezza bufera nel mese di febbraio era stato un post contro napoletani, rumeni e francesi, definiti sporchi e poco propensi all’igiene. Ora è di nuovo polemica per un commento, apparso sempre su Facebook, e nel quale scrive:

“Ormai questo piagnisteo sulle vittime, penso che abbia stufato tanti italiani. Sono nove mesi che non pensiamo ad altro, per salvare poche migliaia di vecchietti stiamo rovinando sul lungo termine la vita di un sacco di giovani. È il solito conflitto generazionale, tra garantiti e non. Tutta questa vicenda ha dimostrato ancora una volta che l’Italia dà la precedenza sempre e solo agli anziani. Adesso è tempo di cambiare il passo, di sacrifici ne abbiamo già fatti fin troppi, abbiamo già fatto due tentativi, direi che Conte e i suoi sgherri hanno la coscienza pulita: adesso si può riaprire e poi, ripeto, viva Darwin!”

Con quel viva Darwin si fa riferimento ovviamente a Charles Darwin, padre della teoria della selezione naturale: i più forti sopravvivono, i più deboli soccombono.

“Strumentalizzazione”

Inutile dire che il popolo social, lette le sue parole, si è indignato. Fraschini dal canto suo si è poi scusato parlando di “strumentalizzazione” e di “frasi estrapolate dal contesto”, dichiarando “vicinanza agli anziani”.

 

Verni (M5S Lombardia): “Da Fraschini dichiarazioni indegne”

“Le dichiarazioni di Fraschini sono non solo offensive, ma indegne, specialmente per chi ricopre un incarico pubblico. Purtroppo non è nuovo a questo tipo di esternazioni, probabilmente perché così facendo ottiene quell’attenzione che altrimenti non avrebbe. Nel caso specifico non bastano assolutamente le scuse, va condannata l’espressione di discriminazione e odio. Tra l’altro, Fraschini presta ancora servizio per la maggioranza in Consiglio regionale e visti i fallimenti della Lombardia nel contrasto al coronavirus, specialmente tra gli anziani, non vorremmo che le tesi espresse dal consigliere fossero condivise nell’azione della Giunta regionale. Fraschini disconosce i più elementari valori civili e i valori di tolleranza sanciti anche dalla nostra Costituzione. Al peggio non c’è mai fine. Mi auguro che l’Ufficio di Presidenza del Consiglio regionale prenda provvedimenti.” così Simone Verni, consigliere regionale del M5S Lombardia.

LEGGI ANCHE

Arriva il balsamo igienizzante per labbra: baci consentiti anche in tempo di Covid

TI POTREBBE INTERESSARE

Scuole riaperte a dicembre? Il Governo ci sta pensando

A Pavia il taxi si prende con il contributo del Comune, come funziona e chi può presentare domanda

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Curiosità