Menu
Cerca
Luoghi comuni

“Lombardi schifati da napoletani, francesi e rumeni”: presa di distanze generale dal post shock del consigliere comunale di Pavia

Il politico: "Da queste persone non accettiamo lezioni d'igiene".

“Lombardi schifati da napoletani, francesi e rumeni”: presa di distanze generale dal post shock del consigliere comunale di Pavia
Politica Pavia, 29 Febbraio 2020 ore 16:45

Lo stesso sindaco leghista di Pavia, Fabrizio Fracassi, ha preso le distanze dal post su Facebook di un consigliere della sua maggioranza, Niccolò Fraschini della lista civica “Pavia Prima”, protagonista di uno sfogo sopra le righe (poi rimosso) contro chi ora chiude la porta (metaforicamente o meno) ai lombardi, visti in maniera generalizzata come moderni “untori” del Coronavirus.

Ecco la reazione del primo cittadino:

Decine i commenti al post del sindaco. La presa di distanze è stata però trasversale da parte dei tutte le parti politiche.

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Idee & Consigli