Regalare un sorriso

"Un giocattolo sospeso": consegnati al Vescovo Sanguineti i giochi raccolti per i bambini meno fortunati

Le donazioni verranno distribuite attraverso gli oratori cittadini.

"Un giocattolo sospeso": consegnati al Vescovo Sanguineti i giochi raccolti per i bambini meno fortunati
Cronaca Pavia, 18 Dicembre 2020 ore 17:38

Si è svolta, a Palazzo Mezzabarba, la consegna a S.E. il Vescovo di Pavia, Mons. Corrado Sanguineti, dei giochi raccolti dal Comune nell’ambito dell’iniziativa “Un giocattolo sospeso".

"Un giocattolo sospeso": consegnati al Vescovo Sanguineti i giochi raccolti per i bambini meno fortunati

Presenti il Sindaco, Fabrizio Fracassi, l’Assessore al Commercio, Roberta Marcone, l’Assessore ai Servizi Sociali, Anna Zucconi, l’Assessore all’Istruzione, Alessandro Cantoni, nonché il Garante dei Diritti dell’Infanzia e dell’Adolescenza, Paolo Virciglio. Le donazioni verranno ora distribuite negli oratori cittadini, in vista del Natale, con il contributo della Protezione Civile Comunale.

Mons. Corrado Sanguineti: “Questi giochi sono un segno di speranza. Rappresentano la possibilità di regalare un sorriso ai bambini, in un Natale che si annuncia sobrio. Li accogliamo come accogliamo questi giorni: alla stregua di una chiamata allo spirito di comunità. Sono occasioni che ci permettono di scoprirci ‘Fratelli Tutti’, per citare una splendida definizione di Papa Francesco”.

Il Sindaco Fracassi: “Il Natale è sempre magico, ma alcuni anni sono più difficili di altri. Penso al Natale dei nostri genitori e dei nostri nonni, ai tempi della guerra. Per alleviare le difficoltà di quest’anno, che toccano soprattutto i più fragili, abbiamo preso ispirazione dal ‘caffè sospeso’. La Città ha risposto con grande generosità. I bambini sono un autentico patrimonio ed è bello sapere che questi giochi porteranno gioia”.

Assessore Marcone: “Mi rifaccio alle parole di Paolo Virciglio, Garante dei diritti dell’infanzia: per i bambini il gioco è un diritto. Come per ogni altro diritto, è giusto che le Istituzioni si attivino per garantirlo. È ciò che abbiamo fatto e non possiamo che ringraziare i cittadini per un risultato perfino al di là delle aspettative”.

LEGGI ANCHE

Natale blindato: zona rossa dal 24 dicembre al 6 gennaio

La nostra mostra virtuale dei presepi di Pavia e provincia