La tragedia

Ultraleggero precipitato a Vigevano, chi erano le due vittime

Si tratta di Gustavo Saurin, 72 anni e di Generoso Vitagliano, 25.

Ultraleggero precipitato a Vigevano, chi erano le due vittime
Cronaca Vigevano, 15 Febbraio 2021 ore 08:53

Ultraleggero precipitato a Vigevano, a perdere la vita nel pomeriggio di domenica sono stati il pilota Gustavo Saurin, 72 anni, e il passeggero Generoso Vitagliano di appena 25.

Ultraleggero precipitato a Vigevano, chi erano le due vittime

Hanno perso la vita nel tardo pomeriggio di domenica 14 febbraio 2021, dopo che l’ultraleggero sul quale si trovavano si è schiantato al suolo. Si tratta di Gustavo Saurin, 72 anni e di Generoso Vitagliano, 25.

Saurin era presidente dell’aviosuperficie della frazione Morsella di Vigevano, da dove l’ultraleggero era decollato poco prima del tragico incidente, pilota e istruttore di grande esperienza era un profondo conoscitore dei velivoli. Ieri pomeriggio, complice anche la bella giornata di sole, la decisione di fare un volo. Insieme a lui, sul suo ultraleggero, è salito anche Generoso Vitagliano, 25 anni, operaio presso un’azienda della zona.

L’incidente

La tragedia è avvenuta poco dopo le 17.30 in località Buccella. Ancora da accertare le cause dell’incidente. Un testimone ha raccontato di aver sentito il rumore di un motore di aereo che si stava spegnendo. Altri hanno visto il velivolo avvitarsi su sé stesso e poi precipitare in picchiata.

Nonostante il tempestivo arrivo dei soccorritori per i due occupanti non c’è stato nessuno scampo. Entrambi sono morti con ogni probabilità sul colpo.

“Io non ci credo… e pensare che quell’aereo l’avevo visto in aria che faceva una manovra insolita oggi… Ma mai pensare che sei te, non ci credo Vitagliano Generoso. Ciao amico mio”. E’ il pensiero postato nella serata di ieri sulla pagina Facebook di Generoso Vitagliano.

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Idee & Consigli