Studentessa aggredita sul treno: baci insistenti su collo e fronte

Identificato e denunciato per violenza sessuale un 57enne di origine greca.

Studentessa aggredita sul treno: baci insistenti su collo e fronte
Pavia, 14 Novembre 2019 ore 15:28

Studentessa aggredita sul treno: denunciato per violenza sessuale un 57enne di origine greca.

Studentessa aggredita sul treno

Le si è avvicinato con fare gentile. Ma le sue erano tutt’altro che buone intenzioni. La vicenda è accaduta qualche giorno fa su un treno regionale partito da Pavia e diretto ad Alessandria. Protagonista una giovane studentessa che è stata avvicinata da uno sconosciuto che dopo un approccio garbato ha cominciato a farle domande sempre più intime.

I baci su collo e fronte

La studentessa, vista la mal parata, decide di allontanarsi e cambiare carrozza. Scelta che non è andata a genio all’uomo che ha cercato di bloccarla. La giovane è riuscita a divincolarsi, ma lui l’ha seguita fino alla fine della carrozza dove le ha sbarrato l’uscita. Qui avrebbe cominciato a baciarla insistentemente su collo e fronte. Minuti terribili e interminabili.

La fuga

Fino a quando, giunti alla stazione di Valenza (AL) le porte del treno si sono aperte e la studentessa è riuscita a scendere e fuggire dal suo aggressore. Successivamente, si è recato al punto di comando della Polizia ferroviaria per sporgere denuncia.

Denunciato per violenza sessuale

Avviate le indagini in poco tempo il molestatore è stato identificato e rintracciato. Si tratterebbe di un 57enne di nazionalità greca, senza fissa dimora che è stato denunciato per violenza sessuale. 

LEGGI ANCHE>> Si accascia al suolo mentre fa la spesa: 57enne gravissima

LEGGI ANCHE>> Cinque clandestini viaggiavano nel bagagliaio di un bus di pellegrini partito da Stradella

TORNA ALLA HOME PER TUTTE LE ALTRE NOTIZIE

Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia