Spaccia hashish in stazione a Vigevano, arrestato 38enne

L'uomo già arrestato più volte, è stato notato mentre vendeva stupefacente da un militare fuori servizio.

Spaccia hashish in stazione a Vigevano, arrestato 38enne
Vigevano, 05 Gennaio 2019 ore 13:26

Spaccia hashish in stazione a Vigevano, arrestato pusher 38enne.

Spaccia hashish in stazione a Vigevano, arrestato

Nella serata di ieri 4 gennaio 2019, a Vigevano, i carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Vigevano hanno tratto in arresto per il reato di resistenza a pubblico ufficiale e detenzione di sostanze stupefacenti ai fini di spaccio M.A.B. pregiudicato algerino 38enne, domiciliato a Vigevano.

LEGGI ANCHE: Incidente in A21, cinque coinvolti, tre sono minorenni

Notato da un militare fuori servizio

All’arresto si è arrivati grazie all’intuizione di un militare del predetto Nucleo, che, trovandosi fuori dal servizio nei pressi della stazione ferroviaria di Vigevano, ha notato nei pressi della porta del bar il predetto, già più volte tratto in arresto, nell’atto di cedere droga, spezzando una barretta di hashish di circa 10 x 3 cm, a due giovani acquirenti, e ricevendone in cambio alcune banconote, riponendo poi quanto rimasto in una tasca.

LEGGI ANCHE: Trovata morta sul pianerottolo: nessuno dice di conoscerla

Ingoia la droga

Il militare ha richiesto immediatamente il supporto a una pattuglia in servizio, che è prontamente giunta sul posto e ha proceduto al controllo dello straniero,. Quest’ultimo ha mostrato subito segni di nervosismo e, all’atto della perquisizione, si è infilato velocemente in bocca, ingerendola, parte della droga rimasta in suo possesso opponendo poi una energica resistenza contro i Carabinieri.

LEGGI ANCHE: Si dà fuoco dopo lite con la fidanzata, è grave

Tenta di colpire i militari

Solo dopo intensi sforzi, i tre militari sono riusciti a bloccarlo e a caricarlo sull’autoradio, dove, lo stesso, lungo il tragitto verso la caserma, ha vomitato parte della sostanza ingerita. Sottoposto a perquisizione personale, durante la quale ha tentato di colpire più volte i militari con testate senza riuscirvi, è stato trovato in possesso di un ulteriore involucro di carta stagnola contenente quasi 2 grammi di stupefacente tipo hashish e di una somma di 60 euro, provento di attività illecita. L’arrestato ha trascorso la notte nelle camere di sicurezza della Caserma Carabinieri di Vigevano, in attesa del rito per direttissima che si svolgerà in data odierna.

LEGGI ANCHE: 16enne picchia e ruba effetti personali ad altro ospite della comunità, arrestato

TORNA ALLA HOME PER TUTTE LE ALTRE NOTIZIE

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia