Si dà fuoco dopo lite con la fidanzata, è grave

Il giovane, un 24enne di origine romena, ha riportato ustioni sul 40% del corpo.

Si dà fuoco dopo lite con la fidanzata, è grave
Pavese, 04 Gennaio 2019 ore 13:14

Si dà fuoco dopo lite con la fidanzata: 24enne ricoverato in prognosi riservata al Niguarda di Milano.

Si dà fuoco dopo lite con la fidanzata, è grave

Un ragazzo romeno di 24 anni, residente in provincia di Pavia, si è dato fuoco per strada nella notte tra giovedì 3 e venerdì 4 gennaio, dopo una lite con la fidanzata. E’ successo a Melegnano, ed ora si trova ricoverato all’ospedale Niguarda di Milano con ustioni di primo e secondo grado sul 40% del corpo. Non sarebbe comunque in pericolo di vita.

Il fatto

L’episodio è avvenuto intorno alle 4, del 4 gennaio 2019, sotto casa della donna. Il giovane era andato da lei per provare a ricucire la storia, ma lei non ne ha voluto sapere. Così lui, che aveva portato con sè una tanica di benzina, si è cosparso i vestiti e si è dato fuoco.

Sul posto sono immediatamente intervenuti gli operatori del 118 e i carabinieri di San Donato che sono riusciti a togliergli il giubbotto in fiamme evitando così conseguenze peggiori.

LEGGI ANCHE: Evade dai domiciliari e fugge all’alt dei Carabinieri: arrestato 

TORNA ALLA HOME PER TUTTE LE ALTRE NOTIZIE

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia