Vigevano

Si finge la nipote malata di Covid e chiede 5mila euro per le cure: ma la truffa non riesce

L'anziana ha immediatamente chiamato i Carabinieri.

Si finge la nipote malata di Covid e chiede 5mila euro per le cure: ma la truffa non riesce
Vigevano, 01 Novembre 2020 ore 16:01

Vigevano: anziana sventata una truffa grazie anche ai consigli dei Carabinieri.

Si finge la nipote malata di Covid

Il 31 di ottobre dei subdoli truffatori non sono riusciti a trarre in inganno una anziana 89enne di Vigevano che, all’ora di pranzo, ha ricevuto una telefonava da una donna, la quale spacciandosi per la nipote ricoverata in ospedale a causa del Covid-19, le chiedeva 5.000 euro per sostenere le conseguenti spese mediche.

Non ci casca

L’anziana, memore anche delle raccomandazioni ricevute dai Carabinieri della Compagnia di Vigevano nel corso delle conferenze tenute nei luoghi di culto, ha interrotto immediatamente la conversazione informando le Forze dell’Ordine.

Le possibili truffe

Purtroppo questo è solo uno dei trucchi utilizzati per truffare questa categoria di persone. Molti telefonano dichiarandosi l’avvocato del parente che ha appena avuto un problema legale o chi si presenta nelle case spacciandosi per appartenente alle Forze dell’Ordine o da addetti a gestori di servizi pubblici. Malgrado l’emergenza sanitaria in atto, pur nel massimo rispetto delle norme anti Covid-19, le conferenze contro le truffe a favore degli anziani, organizzate dalla Compagnia Carabinieri di Vigevano, proseguiranno.

LEGGI ANCHE

Spaccio nella campagne della Lomellina: tunisino trovato con cocaina ed hashish

TI POTREBBE INTERESSARE

Controlli ma anche assistenza alla popolazione: i carabinieri acquistano farmaci per coppia positiva al Covid

Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia