Malore fatale

Si accascia alla fermata del bus, muore durante il trasporto in ospedale

E' successo questa mattina a Sannazzaro de' Burgondi. La vittima aveva 63 anni.

Si accascia alla fermata del bus, muore durante il trasporto in ospedale
Lomellina, 17 Novembre 2020 ore 16:58

Si accascia alla fermata del bus: un uomo di 71 anni ha perso la vita a Sannazzaro de’ Burgondi durante il trasporto in ospedale. E’ successo nella mattinata di martedì 17 novembre 2020.

AGGIORNAMENTO DI GIOVEDI’ 19 NOVEMBRE 2020: La vittima si chiamava Clemente Grossi e abitava a Mezzana Bigli. Grossi, ex consigliere comunale, è stato stroncato da un arresto cardiaco.

Si accascia alla fermata del bus

Lo hanno visto accasciarsi mentre aspettava il bus alla fermata di via Mazzini a Sannazzaro de’ Burgondi e hanno allertato i soccorsi. L’allarme è stato lanciato verso le 10 di questa mattina e sul posto si sono prontamente portati gli uomini del 118 con un’ambulanza e un’automedica.

Inutili i soccorsi

L’uomo, 71 anni, vittima di un malore, è stato rianimato in strada con il defibrillatore e successivamente caricato in ambulanza per il trasporto in ospedale. Purtroppo per lui non c’è stato nulla da fare ed è spirato prima dell’arrivo in pronto soccorso. Presenti sul luogo dell’accaduto oltre ai sanitari anche gli agenti della Polizia Locale per i dovuti accertamenti.

LEGGI ANCHE

Uomo investito e ucciso da un treno in stazione a Crema: la vittima era di Pavia

TI POTREBBE INTERESSARE

Negazionista in ospedale a Voghera: “Liberate mia mamma, il Covid non esiste. E’ una malattia creata da Bill Gates”

Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia