Cronaca
Tragico epilogo

Scomparsa a dicembre dopo una lite con il convivente, Sara è stata trovata morta

Il rinvenimento all'interno di un cantiere abbandonato di Vigevano. Indagini in corso per accertare le cause della morte.

Scomparsa a dicembre dopo una lite con il convivente, Sara è stata trovata morta
Cronaca Vigevano, 09 Febbraio 2022 ore 18:02

Scomparsa a dicembre da Vigevano dopo una lite con il convivente: ritrovato senza vita il corpo di Sara Ahmed Lemlem, 40 anni.

Ritrovato senza vita il corpo di Sara

Tragico epilogo nella scomparsa di Sara Ahmed Lemlem, 40 anni. Il corpo senza vita della donna è stato infatti ritrovato nel pomeriggio di mercoledì 9 febbraio 2022 all'interno di un cantiere abbandonato di Vigevano.

Il rinvenimento è avvenuto da parte di alcuni muratori che si sono recati sul posto per un sopralluogo in vista di alcuni lavori da effettuare.

La scomparsa

Della 40enne, nazionalità olandese e origini etiopi, si erano perse le tracce lo scorso 4 dicembre da Vigevano. Sara quella sera avrebbe avuto un litigio con il convivente, in seguito al quale se ne sarebbe andata di casa sbattendo la porta. Da quel momento di lei non si è saputo più nulla. Con lei non aveva portato né il portafoglio, né il telefonino, nè tantomeno i documenti di identità.

Le ricerche non avevano portato a nulla: era stato dragato anche il Naviglio, come erano state analizzate anche le videocamere di sorveglianza della zona. Ma ogni sforzo per ritrovare la donna si era rivelato inutile. Fino al tragico rinvenimento odierno.

Sul posto i Carabinieri per i necessari accertamenti: resta infatti ancora da stabilire la natura del decesso.  

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter