Sassi sui binari causano incidenti stradali a catena: quattro veicoli coinvolti, tre donne ferite

Il macchinista riesce a fermare il convoglio e a evitare un possibile deragliamento. E' successo a Tromello nella serata di sabato.

Sassi sui binari causano incidenti stradali a catena: quattro veicoli coinvolti, tre donne ferite
Lomellina, 22 Gennaio 2019 ore 10:20

Rocamboleschi incidenti stradali a Tromello in via Monte Nero, nella serata di sabato. Tutto ha origine da alcuni grossi sassi messi sui binari: il macchinista che si ferma e chiama i soccorsi, il mezzo dei tecnici Rfi parcheggiato e urtato da un’auto che, a sua volta, colpisce un’altra vettura che arresta poi la sua corsa contro un furgone in sosta.

I sassi sui binari

Nella serata di sabato 19 gennaio 2019 si sono verificati una serie di incidenti stradali a catena alla cui origine c’è un gesto sconsiderato che poteva avere conseguenze ben più gravi.  Da una prima ricostruzione tutto inizia intorno alle 19. Il macchinista di un treno della linea Pavia-Mortara-Vercelli mentre sta transitando nei pressi del passaggio a livello di via Monte Nero a Tromello nota che sui binari ci sono dei grossi sassi. Fortunatamente, in quel momento, il treno viaggiava a velocità ridotta e il macchinista è riuscito a fermarsi per tempo. A questo punto chiama il numero di emergenza di Rfi che invia sul posto dei tecnici per liberare i binari.

LEGGI ANCHE: Arsenale in casa, trovate 40 armi detenute illegalmente

Incidenti a catena

I tecnici arrivano sul posto e parcheggiano il loro furgone a bordo strada. Poco dopo arriva un’auto, sulla quale viaggiavano due donne di 50 e 52 anni. La conducente si accorge all’ultimo momento del mezzo degli operai, che sporge leggermente sulla strada, e lo colpisce in pieno. Conseguentemente all’impatto l’auto va in testa-coda fino a schiantarsi contro un’altra vettura che sopraggiungeva e alla cui guida si trovava una donna di 35 anni. Quest’ultima perde il controllo del mezzo che va ad urtare un furgone parcheggiato lungo la strada.

LEGGI ANCHE: Rapina tabaccheria armato di coltello

I soccorsi

Immediata la chiamata ai soccorsi. Sul posto arrivano due ambulanze e l’auto con il medico a bordo oltre a una pattuglia della Polizia Stradale, alla Polizia ferroviaria e a un mezzo dei Vigili del Fuoco. Le tre donne, dopo le prime medicazioni sul posto, sono state trasferite al pronto soccorso dell’ospedale di Vigevano. Fortunatamente tutte hanno riportato ferite non gravi e sono state dimesse dopo poche ore.

Spetterà alla Polfer cercare di risalire a chi possa aver messo i sassi sui binari, rischiando di provocare anche un deragliamento.

LEGGI ANCHE: Auto contro palo della luce: tre feriti, grave una bambina

TORNA ALLA HOME PER TUTTE LE ALTRE NOTIZIE

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia