Rissa dopo la festa di compleanno: 20enne preso a bottigliate

Colpito alla testa è stato medicato al pronto soccorso: ne avrà per 20 giorni.

Rissa dopo la festa di compleanno: 20enne preso a bottigliate
Pavese, 23 Settembre 2019 ore 10:34

Rissa dopo la festa di compleanno: un ragazzo di 20 anni è stato preso a bottigliate in testa. E’ successo a Corteolona nella notte tra sabato 21 e domenica 22 settembre 2019.

Rissa dopo la festa di compleanno

Un giovane di 20 anni è dovuto ricorrere alle cure dei medici dopo aver ricevuto una bottigliata in testa. Tutto è avvenuto dopo i festeggiamenti per un compleanno, che dai balli e canti si è trasformato in rissa. Alle 5 di domenica mattina, due giovani di 20 anni, al termine della festa, si sono seduti ai tavolini del bar situato in piazza Verdi a Corteolona.

La bottigliata in testa

Ad un certo punto sono arrivati anche altri ragazzi e, complice forse anche qualche bicchierino di troppo, hanno cominciato a discutere. Una discussione sempre più animata fino a quando non ne è nata una rissa e uno dei 20enne è stato colpito con una bottigliata in testa. 

Portato al San Matteo

Il giovane ha cominciato a perdere molto sangue e l’amico che era con lui ha allertato la centrale operativa del 118. Sul posto è giunta un’ambulanza e il 20enne, dopo le prime cure, è stato portato al San Matteo. Dopo le medicazioni è stato dimesso con una prognosi di 20 giorni. Nel frattempo sono arrivati anche i carabinieri, che hanno avviato le indagini per cercare di risalire all’aggressore che, dopo il fatto, si è allontanato in tutta fretta.

LEGGI ANCHE>> Carcere Vigevano: ancora due agenti aggrediti da un detenuto

TORNA ALLA HOME PER TUTTE LE ALTRE NOTIZIE

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia