GENITORI INDAGATI

Pavia: bimba di 15 mesi ingoia un pezzo di hashish lasciato in casa dai genitori

La piccola ora sta bene ed è stata dimessa. Madre e padre indagati per lesioni colpose.

Pavia: bimba di 15 mesi ingoia un pezzo di hashish lasciato in casa dai genitori
Pavia, 10 Maggio 2020 ore 11:59

E’ stata ricoverata al San Matteo per alcuni giorni una bimba di soli 15 mesi che ha ingoiato un pezzo di hashish lasciato in casa dai suoi genitori. Fortunatamente da poco la piccola è stata dimessa. Ora si indaga sulla coppia.

LEGGI ANCHE: Villanova, a fuoco un’abitazione rurale. Salvo l’abitante solo perché era uscito FOTO

Bimba di 15 mesi ingoia pezzo di hashish

La coppia di genitori aveva deciso di portare la figlia di soli 15 mesi in ospedale dopo aver notato, alcuni giorni fa, alcuni segnali preoccupanti. La bimba era quasi letargica e non reagiva agli stimoli. Dagli esami effettuati al San Matteo è emersa la presenza di cannabinoidi nel corpo della bambina. A quel punto il padre e la madre hanno spiegato di aver fatto uso, di hashish, la piccola – girando per casa – avrebbe trovato un pezzetto di droga e lo avrebbe ingerito.

LEGGI ANCHE: Alba Parietti: “Ho avuto il Covid-19”. La scelta di donare il plasma attraverso il San Matteo

Indagati per lesioni colpose

La piccola è tornata a casa insieme ai genitori, che nel frattempo sono stati indagati dalla Procura di Pavia per lesioni colpose. La bambina per il momento potrà restare ancora con il padre e la madre, che però dovranno seguire un percorso di sostegno. Del caso si sta occupando anche il Tribunale per i minori di Milano.

TORNA ALLA HOME

Top news
Turismo 2020
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia