PAVIA

"Non dargli nulla, è un truffatore": a salvare l'anziana dal raggiro è la vicina di casa

La prontezza d'intervento della donna ha messo in fuga il finto avvocato

"Non dargli nulla, è un truffatore": a salvare l'anziana dal raggiro è la vicina di casa
Pubblicato:

La prontezza d'azione di una vicina di casa ha permesso di sventare una truffa ai danni di una anziana donna residente nel centro storico di Pavia. Il tentativo di truffa è stato architettato attraverso una chiamata telefonica fraudolenta, simulando una situazione di emergenza che avrebbe richiesto un'immediata consegna di denaro.

La telefonata del finto avvocato

La pensionata, 83 anni, è stata contattata da un individuo che si è spacciato per un avvocato, informandola che suo figlio era coinvolto in un grave incidente stradale e che avrebbe rischiato l'arresto a meno che non avesse consegnato immediatamente una somma di denaro, affermando che servivano almeno 5mila euro in contanti.

Presa dal panico, la donna ha accettato di consegnare il denaro, ma, non avendo la somma richiesta in casa, ha accettato di consegnare dei gioielli di famiglia al truffatore che sarebbe passato a ritirarli.

L'intervento della vicina

Fortunatamente una vicina di casa ha intuito la situazione sospetta ed è prontamente intervenuta.

Al vedere la pensionata con un cofanetto di gioielli in mano, la vicina ha capito immediatamente la situazione e ha urlato per avvertire la pensionata di non consegnare nulla al truffatore. A quel punto il truffatore, vistosi scoperto, è fuggito a mani vuote. La pensionata ha poi contattato il figlio, che le ha confermato che non vi era alcun incidente.

Indagini in corso

La truffa è stata denunciata alla polizia, che ha avviato le indagini al fine di identificare e arrestare i responsabili.

Commenti
Lascia il tuo pensiero

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Seguici sui nostri canali