a partire da domani

Malamovida, alcol vietato in aree pubbliche dalle 24. Fracassi: “Non faremo sconti”

"Chiunque verrà trovato un minuto dopo la mezzanotte e fino alle 7 del mattino, a circolare con bevande alcoliche, fuori dalla propria abitazione, sarà pesantemente sanzionato".

Malamovida, alcol vietato in aree pubbliche dalle 24. Fracassi: “Non faremo sconti”
Pavia, 27 Maggio 2020 ore 19:00

Malamovida: alcol vietato in aree pubbliche dalle 24. Fracassi: “Non ci saranno sconti. Chi verrà trovato, un minuto dopo la mezzanotte e fino alle 7 del mattino, a circolare con bevande alcoliche di qualsiasi gradazione, fuori dalla propria abitazione, sarà pesantemente sanzionato”.

Malamovida, alcol vietato in aree pubbliche dalle 24

A seguito di un incontro svoltosi questo pomeriggio a Palazzo Mezzabarba, tra il Sindaco di Pavia, Fabrizio Fracassi, l’Assessore al Commercio e alle attività Produttive, Roberta Marcone, l’Assessore alla Sicurezza e Polizia Locale, Pietro Trivi, e rappresentanti degli esercenti pavesi, il Comune di Pavia adotterà un’ordinanza, con decorrenza dalla mezzanotte di domani (giovedì 28 maggio 2020) alla mezzanotte di domenica (31 maggio 2020), che disporrà il divieto di consumo di bevande alcoliche sulle aree pubbliche, compresi parchi, giardini e ville aperte al pubblico, dalle ore 24.00 alle ore 07.00. Verrà inoltre vietata la vendita di alcolici nei supermercati dalle ore 22.00 alle ore 07.00.

La durata del provvedimento, di natura sperimentale e provvisoria, ha la finalità di valutare l’impatto dei divieti sulla cosiddetta “malamovida”, allo scopo di arginare ulteriori occasioni di contagio e di tutelare il decoro urbano. Qualora le misure adottate non dovessero rivelarsi sufficienti, si valuterà la possibilità di ulteriori restrizioni, dopo un punto di situazione che avverrà, in Comune, lunedì 1 giugno 2020. L’Amministrazione annuncia, inoltre, una intensificazione generale dei controlli sulla vendita di alcolici ai minori di anni 18.

“Non ci saranno sconti”

Non ci saranno sconti, sul punto. Inoltre, chi verrà trovato, un minuto dopo la mezzanotte e fino alle 7 del mattino, a circolare con bevande alcoliche di qualsiasi gradazione, fuori dalla propria abitazione, sarà pesantemente sanzionato. Abbiamo chiesto collaborazione e ringrazio i tanti che ce l’hanno data. Agli altri dico: adesso basta. Non si può andare avanti con la violazione delle regole. Serve rispetto per la cosa pubblica e faremo in modo di assicurarlo”, ha dichiarato il Sindaco di Pavia, Fabrizio Fracassi.

Gli esercenti pavesi che hanno partecipato all’incontro si sono altresì resi disponibili, per autonoma iniziativa e al di là di quanto verrà stabilito in sede amministrativa, a lasciare aperti i propri locali non oltre le ore 2 di ogni notte. Nella giornata di domani (giovedì 28 maggio 2020) verrà dato sviluppo al confronto con gli altri Sindaci del territorio, allo scopo di rendere il più possibile omogenea la disciplina comunale in tutta l’area della provincia.

TORNA ALLA HOME 

Top news
Turismo 2020
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia