dalla mezzanotte di oggi

Alcol vietato dalle 24 di oggi: l’ordinanza di Fracassi estesa a livello provinciale

Alcol vietato in aree pubbliche a partire dalla mezzanotte di oggi, divieto di vendita nei supermercati dalle 22 e locali chiusi alle 2.

Alcol vietato dalle 24 di oggi: l’ordinanza di Fracassi estesa a livello provinciale
Cronaca Pavia, 28 Maggio 2020 ore 21:37

L’ordinanza del Sindaco di Pavia Fracassi Fracassi per contenere la movida, è stata estesa a livello provinciale.

Il Comitato Provinciale per l’Ordine e la Sicurezza Pubblica

In data odierna il Prefetto, Rosalba Scialla, ha presieduto in videoconferenza, il Comitato Provinciale per l’Ordine e la Sicurezza Pubblica, con la partecipazione dei Sindaci di Pavia, Vigevano, Voghera e Carbonara al Ticino, nonchè dei vertici provinciali delle Forze dell’Ordine.

L’ordinanza del Sindaco di Pavia

Nel corso della riunione è stata esaminata la proposta del Sindaco di Pavia, Fabrizio Fracassi, di limitare la vendita da asporto di alcolici e gli orari di apertura delle attività di ristorazione e intrattenimento.

In particolare, il primo cittadino a seguito di un confronto con le associazioni di categoria degli esercenti, ha sottoposto al Comitato le seguenti misure da applicare, in via sperimentale, questo fine settimana:

  • divieto per supermercati e negozi di alimentari di vendere bevande alcoliche per asporto dopo le ore
  • divieto per bar, ristoranti e locali di intrattenimento di vendere bevande alcoliche per asporto dopo la mezzanotte, con conseguente limitazione, fino all’orario di chiusura, della vendita di alcolici solo per consumazione al tavolo
  • obbligo di chiusura al pubblico per tutti gli esercizi alle ore 2

Le misure sono state condivise dagli altri Sindaci presenti, nonchè dalle Forze del’Ordine che assicureranno, in collaborazione con le Polizie Locali, il controllo sul rispetto delle ordinanze adottate a livello comunale.

In considerazione di quanto sopra, in un’ottica di fattiva collaborazione e di uniformità delle prescrizioni vigenti nell’ambito di questa provincia, il Prefetto, con una nota, ha invitato tutti i Sindaci a valutare l’adozione in via sperimentale, di ordinanze di analogo contenuto anche al fine di garantire gli stessi orari di apertura al pubblico dei locali di ristorazione e intrattenimento tra i vari Comune, agevolando peraltro, l’attività di controllo delle Forze dell’Ordine.

TORNA ALLA HOME

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Idee & Consigli