Abbiategrasso

Guardia giurata rapinata della pistola sulla Milano-Mortara: arrestato il terzo complice

L'episodio era avvenuto lo scorso 17 novembre su un treno regionale. Gli altri due erano già stati bloccati.

Guardia giurata rapinata della pistola sulla Milano-Mortara: arrestato il terzo complice
Cronaca Lomellina, 07 Dicembre 2020 ore 09:59

Rapinarono una guardia giurata della pistola d’ordinanza. Il fatto era avvenuto il 17 novembre scorso a bordo di un treno regionale sulla tratta da Milano Porta Genova a Mortara. Ora, come riporta Milano Ovest, è stato preso il terzo complice. I primi due erano già stati bloccati.

Presto il terzo complice

La Polizia di Stato di Milano ha individuato e sottoposto a fermo di polizia giudiziaria il giovane ritenuto essere il terzo complice della rapina aggravata in concorso avvenuta il 17 novembre 2020 sul treno regionale Milano Porta Genova-Mortara, in territorio di Abbiategrasso: si tratta di un 24enne salvadoregno.

La rapina sulla Milano-Mortara

Il giovane, insieme a due connazionali di 23 e 26 anni, entrambi irregolari e già fermati dalla Squadra Mobile di Milano il 23 novembre 2020, aveva aggredito una guardia giurata per poi rubargli la pistola (modello Glock calibro 9×21, con caricatore inserito e un proiettile all’interno) mentre stava rincasando a bordo del treno. Le indagini della Polizia hanno così permesso di rintracciare il 24enne, che si trovava nell’abitazione della compagna, incinta. Per lui è scattato il fermo di polizia giudiziaria emesso dalla Procura della Repubblica di Pavia e convalidata dalla Procura di Milano.

De Corato: “Bene arresto del terzo salvadoregno”

“Esprimo apprezzamento per l’arresto effettuato dalla Polizia di Stato che ha individuato il terzo complice della rapina ai danni di una guardia giurata avvenuta il 17 novembre a bordo di un treno regionale sulla tratta Milano-Mortara, in provincia di Pavia. Si tratta di un giovane salvadoregno, così come gli altri due arrestati nei giorni scorsi. Il mio ringraziamento va ai poliziotti per l’eccellente lavoro svolto, ma è evidente che esiste un problema di criminalità sui treni che non può essere sottovalutato”.

Lo dichiara l’assessore regionale alla Sicurezza, Immigrazione e Polizia locale, Riccardo De Corato commentando l’arresto di un 24enne di El Salvador ritenuto dalla Polizia di Stato il terzo complice della rapina aggravata in concorso avvenuta lo scorso 17 novembre a bordo di un treno regionale sulla tratta Milano-Mortara.

“Ritengo necessario che una parte dei 70 mila militari che il ministro dell’Interno Lamorgese ha annunciato in servizio nel periodo di Natale per i controlli sul rispetto delle misure contro il contagio da Coronavirus – conclude – siano impiegati anche per il contrasto della criminalità sui convogli e nelle stazioni. Nei prossimi giorni incontrerò il Prefetto di Lecco e, a seguire, gli altri Prefetti, per discutere della sicurezza sui treni e nelle stazioni di Trenord”.

LEGGI ANCHE

Cade da uno scaffale in azienda: ricoverato in gravi condizioni, muore nella notte

Soccorsi 400 maiali dopo il crollo del tetto di un allevamento FOTO e VIDEO

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Curiosità