Buone notizie

Gerry Scotti è stato dimesso, l’annuncio con un post sui social: “A casa, finalmente!”

La conduttrice ha svelato lo stato di salute del popolare presentatore, rivelando la notizia che tutti stavano aspettando.

Pavia, 16 Novembre 2020 ore 14:03

 

Gerry Scotti, oggi attese le sue dimissioni dopo il ricovero causa Covid: ieri ad annunciarlo è stata Mara Venier durante la puntata di Domenica In.

Gerry Scotti, l’annuncio di Mara Venier

La notizia che tutti stavano aspettando. A rincuorare il pubblico a casa sono state le parole di Mara Venier a Domenica In nella puntata andata in onda ieri pomeriggio. La conduttrice ha infatti svelato qualche dettaglio sullo stato di salute dell’amico Gerry Scotti. Il popolare presentatore si trova infatti ricoverato in ospedale dopo essere stato trovato positivo al Covid-19.

Il ricovero in ospedale

L’annuncio di positività era arrivato dallo stesso conduttore. Poi l’evoluzione della malattia lo aveva portato ad un peggioramento fino al ricovero in un ospedale milanese. Nei giorni scorsi era inoltre circolata la notizia di un passaggio in terapia intensiva. Notizia successivamente smentita dal suo entourage.

Le condizioni di Gerry Scotti sono invece migliorate e oggi dovrebbero avvenire le dimissioni. “Mi ha mandato un messaggio adesso Gerry Scotti che saluto. So che domani ti dimettono e sono felicissima. Un bacio grande grande” questo quanto detto da Mara Venier durante un’intervista a Sinisia Mihajlovic.

La Venier ha mandato infine un saluto anche a Iva Zanicchi, anche lei ricoverata in ospedale dopo aver contratto il Coronavirus.

Il post sui social

E proprio nel pomeriggio è lo stesso Gerry Scotti a rincuorare tutti i suoi fan con un post su Instagram nel quale conferma le sue dimissioni: A casa, finalmente. Grazie a tutti voi, al vostro affetto e grazie a tutti i medici, infermieri e collaboratori di Humanitas che ci hanno creduto prima di me. Un abbraccio a chi ha vissuto insieme a me questa esperienza: non vi dimenticherò ❤️”

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Gerry Scotti (@gerryscotti)

LEGGI ANCHE

Covid-19 a Pavia e provincia: i contagi Comune per Comune (16 novembre 2020)

OPPURE

L’Unione Europea finanzia il CNAO per sviluppare gli acceleratori di particelle da utilizzare in ambito clinico e tecnologico

TI POTREBBE INTERESSARE

Covid: 90 euro per un consulto telefonico, 450 per una diagnostica a domicilio. Polemica sul San Raffaele

Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia