Menu
Cerca
L'ultimo saluto

Funivia Stresa: stamattina i funerali in Israele dei genitori e del fratellino di Eitan

Nel frattempo arrivano buone notizie dall'ospedale: il bambino si è svegliato ed è cosciente, parla con la zia e si guarda intorno.

Funivia Stresa: stamattina i funerali in Israele dei genitori e del fratellino di Eitan
Cronaca Pavia, 27 Maggio 2021 ore 17:05

Questa mattina i funerali in Israele dei genitori e del fratellino di Eitan, unico sopravvissuto alla tragedia della Funivia Stresa-Mottarone.

Funivia Stresa: stamattina i funerali in Israele dei genitori e del fratellino di Eitan

Si sono svolti nella mattinata di oggi, giovedì 27 maggio 2021, vicino a Tel Aviv i funerali di Amit Biran, 30 anni, di Tal Peleg, 27 anni, e di Tom, 2 anni, tre delle quattordici vittime della funivia del Mottarone di domenica scorsa, rispettivamente papà, mamma e fratellino di Eitan, unico sopravvissuto alla tragedia ricoverato al Regina Margherita di Torino. Alle esequie era presente anche l'ambasciatore italiano, Gianluigi Benedetti, che ha portato il cordoglio del nostro Paese.

LEGGI ANCHE: Funivia Stresa, uno dei tre arrestati si sfila: “Mai autorizzato il forchettone”

In forma privata

La cerimonia, per volere della famiglia, si è tenuta in forma strettamente privata in una cittadina a nord-est di Tel Aviv. I funerali dei bisnonni del piccolo Eitan, Itshak Cohen, 82 anni, e la compagna dell’uomo Barbara Koniski Cohen, 71 anni, si terranno invece domani. La famiglia viveva da sei anni a Pavia, dove Amit si era trasferito per studiare medicina.

Lutto a Pavia

Durante lo svolgimento dei funerali il sindaco di Pavia, Fabrizio Fracassi, ha proclamato il lutto cittadino:

“Credo di interpretare i sentimenti di tutti esprimendo profondo dolore per la tragedia del Mottarone, che ha portato via 14 anime, coinvolgendo anche una famiglia residente a Pavia. In questo momento, il pensiero va a loro e ai loro cari. Dopo tante difficoltà e attese, sembrava una domenica in cui tornare finalmente alla vita. Si è trasformata in una sciagura. È terribile”.

Sempre oggi alle ore 14, inoltre, per iniziativa del Presidente del Consiglio Comunale, Nicola Niutta, è stato affisso, al Palazzo del Broletto, uno striscione di incoraggiamento al piccolo Eitan.

3 foto Sfoglia la gallery

Eitan è cosciente e sveglio

Le condizioni del bambino nel frattempo continuano a migliorare:

"Il bambino è adesso sveglio e cosciente nel reparto di Rianimazione, parla con la zia e si guarda intorno. Dal punto di vista clinico è sempre in prognosi riservata, dovuta al trauma toracico e addominale oltre che alle fratture agli arti. Nei prossimi giorni uscirà dalla Rianimazione e verrà trasferito in un reparto di degenza".

Questo il bollettino medico delle ore 16 di oggi, dall'ospedale Regina Margherita di Torino.