Pavia

Fondazione Mondino aumenta i tamponi: fino a mille in più alla settimana

Presso il “Punto Covid” allestito all’esterno della struttura si passerà da 260 a 460 tamponi al giorno.

Fondazione Mondino aumenta i tamponi: fino a mille in più alla settimana
Cronaca Pavia, 23 Novembre 2020 ore 09:55

La Fondazione Mondino aumenta i tamponi (fino a mille in più alla settimana) e attiva anche un "Punto Covid" a Milano.

Fondazione Mondino aumenta i tamponi

Considerata la situazione di forte criticità del sistema sanitario lombardo, la Fondazione Mondino IRCCS aumenta l’impegno nel contrasto alla diffusione della pandemia.

L’Istituto Neurologico Nazionale di Pavia ha deciso di aumentare la propria capacità di effettuare il tampone naso-faringeo per la diagnosi di infezione da coronavirus, sia per gli adulti che per i bambini da 5 anni di età.

1.000 tamponi in più a settimana

Presso il “Punto Covid” allestito all’esterno della struttura si passerà da 260 a 460 tamponi al giorno, con l’obiettivo di arrivare a un incremento di 1.000 tamponi per settimana.

Il servizio di somministrazione dei tamponi è attivo da lunedì a venerdì, dalle 8.30 alle 10.30 per gli accessi con prenotazione e dalle 10.30 alle 13.00 per gli accessi senza prenotazione; l’esito del tampone viene comunicato entro 48 ore lavorative salvo cause di forza maggiore.

Per prenotare: dalle 8.30 alle 13 tel. 0382.380590, oppure mail prenotazioni@mondino.it

“Punto Covid” a Milano, via Boscovich 35: da giovedì 26 novembre 2020 anche Mondino Health Center di Milano, il poliambulatorio di Fondazione Mondino specializzato in neurologia con sede in via Boscovich 35 (zona Stazione Centrale) effettuerà il tampone naso-faringeo per adulti e per bambini dai 5 anni di età, sia in convenzione con il Servizio Sanitario Nazionale sia a pagamento.

Il servizio tamponi è aperto su prenotazione lunedì dalle 14.00 alle 17.00; martedì e giovedì dalle 10.00 alle 13.00; l’esito viene comunicato entro 48 ore lavorative salvo cause di forza maggiore. Per prenotare: dalle 8.30 alle 13 tel. 0382 380232, dalle 14 alle 19 tel.02.20421320; oppure: mail tamponi@mhcenter.it

Il reparto “Neurocovid”

Per contribuire ad alleggerire il carico delle strutture sanitarie lombarde, la Fondazione Mondino già da due settimane ha riaperto il reparto Neurocovid, mettendo a disposizione 24 posti letto per pazienti positivi al Covid a vocazione prevalentemente neurologica e a bassa intensità di ossigenoterapia.

Al reparto Neurocovid è stato destinato un intero piano della struttura ospedaliera, che è stato adeguatamente isolato con percorsi di servizio riservati ai soli operatori. I pazienti avranno tutti a disposizione device elettronici (tablet e smartphone) per la comunicazione con i familiari.

La Fondazione in ogni caso continua la propria attività di ricovero di pazienti neurologici (non covid), in reparti adeguatamente isolati, al fine di assicurare le cure a pazienti affetti da Patologia Neurologica Acuta provenienti sia da Pronto Soccorso che da Reparti per Acuti di altre strutture, nonché per pazienti che necessitano di Riabilitazione Specialistica Neurologica.

La Fondazione Mondino

La Fondazione Mondino Istituto Neurologico Nazionale IRCCS di Pavia è il più antico istituto nazionale specializzato in ambito neurologico ed è punto di riferimento nazionale e internazionale per la ricerca, la diagnosi e cura delle patologie neurologiche. Opera sul territorio nazionale attraverso la rete di ambulatori privati Mondino
Care Network, a cui afferisce anche il Mondino Health Center di Milano, centro medico specializzato in neurologia, con sede in via Boscovich 35 (zona Stazione Centrale).

LEGGI ANCHE

Cade sulla pista da motocross, 60enne elitrasportato in ospedale in codice rosso

TI POTREBBE INTERESSARE

Niente vendita di carta igienica al supermercato: il prefetto ora la permette