Di Marco Rosson

Flash: la storia di Giovanni Parisi. Un documentario per raccontare vita e successi del grande pugile vogherese

Scomparso tragicamente all'età di 41 anni in un incidente stradale.

Voghera, 18 Novembre 2020 ore 15:10

Federico Riccardo Rossi presenta “Flash: La storia di Giovanni Parisi” un documentario di Marco Rosson realizzato in collaborazione con: AICS (Associazione Italiana Cultura e Sport), Associazione Culturale Iria Cultura e Comune di Voghera Assessorato allo Sport e Tempo Libero. Il film ha inoltre il patrocinio del CONI, Comune di Vibo Valentia, Federazione Pugilistica Italiana e della Film Commission regione Lombardia.

GUARDA IL TRAILER:

Flash: la storia di Giovanni Parisi

La realizzazione di questo documentario ha richiesto quasi tre anni di lavoro, tra ricerca di materiali di repertorio e le riprese delle interviste. Il film che racconta la storia e i successi sportivi del pugile italiano Giovanni Parisi è raccontato attraverso le intime testimonianze delle persone che lo hanno accompagnato nei suoi successi. Dallo storico allenatore Livio Locarno, ai compagni di allenamenti divenuti poi anche loro campioni del mondo, Giacobbe Fragomeni e Alessando Duran. Dallo storico manager del pugile Salvatore Cherchi all’amico d’infanzia Maurizio Maini fino alla sorella Giulia Parisi.

Il documentario è in concorso alla decima edizione del Matera Sport Film Festival dove verrà presentato per la prima volta, il 28 novembre 2020.

La storia di Giovanni Parisi

In tutta la boxe italiana e in tutto lo sport italiano, non esiste una favola sportiva comparabile con la vita del pugile Giovanni Parisi. L’atleta, ex oro olimpico e pluricampione mondiale WBO, soprannominato dai suoi tifosi e ammiratori “Flash”, è da molti considerato come il miglior pugile della storia italiana. Attraverso il racconto di alcuni persone vicine a Giovanni, grazie alle immagini di repertorio, lo spettatore verrà accompagnato nella struggente storia di un uomo che ha dedicato la sua intera, breve e fulminea vita alla nobile arte del pugilato. Combattendo ferocemente contro le plurime avversità presentatisi dalla vita, Parisi è riuscito a sancire la sua
leggenda smentendo quello che a prim’impatto sembrava un destino già scritto.

Il drammatico incidente

Giovanni Parisi nasce il 2 dicembre del 1967 a Vibo Valenzia. La sua è stata una vita costellata da premi prestigiosi: ottenne, infatti, l’oro olimpico ai Giochi di Seul 1988 ed il titolo di campione mondiale della World Boxing Organization (WBO) dei pesi leggeri 1992-93 e dei pesi superleggeri dal 1996 al 1998. Morì il 25 marzo 2009 all’età di 41 anni in un drammatico incidente stradale avvenuto sulla tangenziale di Voghera: la sua auto, una BMW M6, si scontrò frontalmente con un furgone. Lo stesso tragico destino toccato poi anche al nipote, Giancarlo D’Amico, figlio della sorella Giulia, pure lui vittima di un incidente stradale avvenuto nel febbraio di quest’anno a Pizzale. (LEGGI QUI LA NOTIZIA)

(Immagine di copertina: pagina Facebook Flash: la storia di Giovanni Parisi)

LEGGI ANCHE

Lombardia zona rossa fino al 27 novembre, Fontana: “Ma abbiamo numeri da zona arancione”

TI POTREBBE INTERESSARE

Al San Matteo un altro importante tassello per il trattamento delle aritmie ventricolari

Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia