Controlli antidroga fuori dalle scuole: identificati 50 giovani, 13 segnalati

Operazione “Scuole sicure” ieri a Vigevano.

Controlli antidroga fuori dalle scuole: identificati 50 giovani, 13 segnalati
Cronaca Vigevano, 28 Novembre 2018 ore 13:46

Controlli antidroga fuori dalle scuole di Vigevano: controllati 50 giovani

Controlli antidroga fuori dalle scuole

Si è svolto ieri, martedì 27 novembre 2018, tra le ore 7 e le ore 12 un servizio straordinario di controllo dei carabinieri della Compagnia di Vigevano, finalizzato al contrasto dei reati di spaccio di stupefacenti presso gli istituti scolastici e i centri di aggregazione giovanile, nell’ambito dell’operazione “Scuole Sicure”. Il controllo è stato effettuato concentrandosi sulle persone e sui veicoli individuati nelle aree esterne ad alcuni istituti scolastici della città di Vigevano e in alcune località dove in talune occasioni è stata riscontrata la presenza di individui dediti allo spaccio di sostanze stupefacenti, tra cui, in particolare, il piazzale della Stazione Ferroviaria, l’autostazione bus di linea in Via Sacchetti, il Parco Parri e il Parco Regina Margherita.

LEGGI ANCHE: Spaccia fuori da scuola, denunciato un 47enne 

Controllati più di 50 giovani

Nel corso del servizio, che ha visto coinvolti numerosi pattuglie dei Carabinieri della Stazione di Vigevano, Garlasco e Robbio Lomellina nonché del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Vigevano, sono stati controllati più di cinquanta giovani, tredici dei quali sono stati trovati in possesso di droghe e segnalati quindi alla Autorità per l’illecito amministrativo quali assuntori di sostanze stupefacenti ad uso personale.

I ragazzi segnalati, dodici maschi e una femmina, di età compresa tra i quattordici e i diciassette anni, sono residenti nei Comuni di Vigevano, Gambolò e Alagna.

I sequestri di droga

Nel complesso sono stati recuperati stupefacenti di diversa natura, nella fattispecie circa mezzo grammo di “cocaina”, circa 7 grammi di “hashish” e 0,1 grammi di “marijuana”.

Controlli anche a Martora

Sempre nella giornata di ieri, 27 novembre 2018, i carabinieri della Stazione di Mortara hanno effettuato alcuni controlli straordinari nei pressi delle scuole e della stazione ferroviaria di Mortara nell’ambito dell’operazione “Scuole Sicure”, per la prevenzione dello spaccio degli stupefacenti agli studenti, in concomitanza con analogo servizio svolto a Vigevano.

In tale contesto i militari hanno contestato l’illecito della detenzione di sostanze stupefacenti per uso personale segnalando quale assuntore uno studente 17enne nato a Milano e residente  a Vigevano, che, controllato all’interno della stazione ferroviaria, è stato trovato in possesso di una busta di cellophane contenente circa mezzo grammo di sostanza stupefacente tipo “hashish”.

LEGGI ANCHE: Accoltellato dopo lite in discoteca, preso il responsabile

LE NOTIZIE PIU’ LETTE DI OGGI:

TORNA ALLA HOME PER TUTTE LE ALTRE NOTIZIE

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Idee & Consigli