Cronaca

Consegna la droga con il taxi, arrestato spacciatore

Si tratta di un italiano incensurato, trovato con 4.200 euro in contanti. 

Consegna la droga con il taxi, arrestato spacciatore
Cronaca Pavia, 05 Giugno 2019 ore 16:43

Consegna la droga con il taxi, arrestato spacciatore. Con lui in manette anche un secondo soggetto a cui ha venduta la droga.

Spaccio di sostanze stupefacenti

Nel pomeriggio di ieri, 4 giugno 2019, personale della Squadra Mobile di Pavia sezione narcotici impegnato in mirati servizi finalizzati alla repressione del fenomeno dello spaccio di sostanze stupefacenti cosiddetto "da strada" ha proceduto all'arresto di due soggetti italiani, incensurati, per detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente del tipo marijuana.

L'osservazione

Gli operanti hanno dato inizio ad un mirato servizio di osservazione nei pressi dell'abitazione di uno dei due soggetti dove verso le ore 17 è giunto un taxi modello Toyota Auris di colore bianco. Successivamente la persona tenuta sotto osservazione, dopo essere uscita dalla propria abitazione ha raggiunto il conducente del taxi che gli ha consegnato un involucro che ha inserito all'interno di una shopper e insieme si sono portati all'interno dell'abitazione.

Il pedinamento e il controllo

Successivamente il conducente del taxi è uscito dall'abitazione ed una volta salito a bordo del propria autovettura si diretto verso Certosa di Pavia. Seguito da un equipaggio dipendente, giunto in località Guinzano (PV) è stato fermato per accertamenti. All'atto del controllo, è stato identificato per R.A. e veniva trovato in possesso della somma in contanti di 4.200 euro e di due buste in cellophane vuote che emanavano un forte odore di marijuana.

Oltre un chilo di marijuana

In merito al possesso di quanto rinvenuto il soggetto ha dichiarato che il denaro gli sarebbe servito per pagare delle bollette mentre non ha fornito alcuna spiegazione circa la presenza dei sacchetti. Nel corso dell'operazione, altro personale ha proceduto al controllo nell'abitazione del primo soggetto dove sono stati rinvenuti svariati sacchetti termosaldati ed un barattolo in vetro contenente sostanza stupefacente dalle caratteristiche della marijuana per un peso di kg. 1,2701 altre a un bustina in cellophane contenente sostanza solida di colore marrone dalle caratteristiche dell'hashish. In merito al possesso della sostanza stupefacente il soggetto ha affermato che gli era stata consegnata poco prima da R.A. dietro il pagamento della somma di 3.200 euro. Per questi motivi si è proceduto all'arresto di entrambi i soggetti coinvolti.

LEGGI ANCHE: Sequestrati carne e pesce mal conservati, erano destinati ad un ristorante del pavese

TORNA ALLA HOME PER TUTTE LE ALTRE NOTIZIE