Cronaca
Scontro fatale

Chi era Chiara Picchi, la dottoressa pavese 39enne morta in A7

Trovata dai soccorritori in gravissime condizioni è stata portata d'urgenza al San Matteo, ma non c'è stato nulla da fare.

Chi era Chiara Picchi, la dottoressa pavese 39enne morta in A7
Cronaca Pavia, 22 Gennaio 2022 ore 11:01

Chiara Picchi, dottoressa pavese 39enne, perde la vita in un drammatico incidente stradale sulla A7: è successo nella serata di giovedì 20 gennaio 2022.

Schianto sulla A7: muore Chiara Picchi, dottoressa pavese 39enne

I soccorritori al loro arrivo l'hanno trovata in arresto cardiaco. Trasportata d'urgenza al San Matteo di Pavia in elisoccorso qui i medici non hanno potuto far nulla per salvare la vita e ne hanno dichiarato ufficialmente il decesso.

E' così che ha perso la vita Chiara Picchi, 39 anni, dottoressa pavese in forza all'Ospedale Sacco di Milano. La dinamica esatta dell'incidente è ancora al vaglio della Polizia Strada. Tre le vetture coinvolte nel sinistro, tra le quali anche quella guidata da Chiara. Il tragico schianto è avvenuto poco dopo le 20 di giovedì sulla A7, all'altezza di Binasco.

Oltre alla vittima sono rimaste ferite altre due persone: un 41enne, trasferito in condizioni gravissime al Policlinico di Milano, e un 47enne uscito praticamente illeso dallo schianto. E' stato portato all'Humanitas di Rozzano in codice verde, solo per accertamenti.

Chi era Chiara Picchi

Chiara Picchi lavorava nel reparto di Medicina interna dell’ospedale Macedonio Melloni del Fatebenefratelli Sacco. Originaria di Ivrea, con la famiglia si era trasferita a Pavia, e dopo aver frequentato il liceo classico a Pavia, nel 2007 si è laureata in medicina all'università di Pavia. Poi nel 2014 la specializzazione in medicina interna e l'inizio della sua carriera all'Ospedale Sacco.

Chiara anche se lavorava a Milano non aveva lasciato la sua Pavia. E forse giovedì sera, proprio mentre era di ritorno a casa dopo una giornata di lavoro, ha trovato la morte.

CLICCA QUI PER VEDERE LE FOTO DELL'INCIDENTE

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter