Feriti di coniugi

Causa incidente stradale poi fugge senza prestare soccorso

Un 28enne di Bressana Bottarone è finito nei guai per lesioni personali e omissione di soccorso.

Causa incidente stradale poi fugge senza prestare soccorso
Oltrepò, 24 Agosto 2020 ore 15:33

Il 14 agosto scorso, un giovane 28enne è stato denunciato per lesioni personali colpose e fuga e omiossione di soccorso a seguito di un incidente stradale avvenuto a Santa Giuletta.

Denunciato 28enne

In occasione della festività di “Ferragosto”, il 14 agosto scorso, alle ore 17 circa, i militari del Nucleo Radiomobile della Compagnia Carabinieri di Stradella (PV), al termine degli accertamenti scaturiti a seguito di intervento per incidente stradale avvenuto nella mattinata a Santa Giuletta sulla SP 10 all’altezza della intersezione con via Setti, in direzione Casteggio, hanno denunciato in stato di libertà un operaio italiano 28enne, di Bressana Bottarone. Il giovane con le proprie azioni si è reso responsabile dei reati di lesioni personali colpose e di fuga e omissione di soccorso a seguito di incidente stradale con ferito.

Fugge dopo aver causato incidente stradale

Nella circostanza i militari operanti, a seguito delle testimonianze raccolte sul posto del sinistro, hanno accertato la responsabilità del denunciato che, alla guida del proprio veicolo Peugeot 2008, giunto in prossimità della suindicata intersezione stradale impattava con l’autovettura Toyota Yaris su cui viaggiavano due coniugi di Broni (PV), omettendo di prestare loro soccorso e dandosi quindi a precipitosa fuga in direzione di Bressana Bottarone.

Due coniugi medicati al pronto soccorso

I predetti coniugi, fortunatamente non hanno riportato gravi conseguenze, soccorsi dai sanitari del 118 sono stati trasportati in codice verde presso il pronto soccorso dell’ospedale di Stradella per le visite mediche e il rilascio del referto.

17enne vigevanese in vacanza a Riccione minaccia i passanti con una catena

TORNA ALLA HOME

Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia