A VOGHERA

Alla guida senza patente e con documenti falsificati, conducente nei guai

Servizio di pattugliamento degli agenti della Polizia nell'area della Stazione Ferroviaria

Alla guida senza patente e con documenti falsificati, conducente nei guai
Pubblicato:

Durante un servizio di controllo effettuato della Polizia Locale del Comune di Voghera, gli agenti hanno fermato ed identificato un conducente a bordo di un veicolo sospetto. Dopo l'identificazione ed i controlli di routine il cittadino straniero è stato poi accompagnato presso il Comando.

Servizio di pattugliamento a Voghera

Fermato il veicolo presso l’area della Stazione Ferroviaria, gli agenti hanno richiesto i vari documenti ed il cittadino straniero che si trovava all'interno dell'abitacolo ha esibito una patente di guida emessa dalla Polonia.

Insospettiti dall'autenticità del documento gli agenti hanno eseguito dei controlli più accurati che hanno poi evidenziato la falsità del documento. Pertanto, il conducente è stato poi accompagnato presso il Comando per le procedure di identificazione e fotosegnalamento.

Deferito alla Procura della Repubblica di Pavia, l'automobilista è stato sanzionato per guida senza patente, uso di documentazione falsificata ed il veicolo che risultava sospesa l’assicurazione è stato sottoposto a sequestro e a fermo amministrativo per ulteriori tre mesi.

Assessore alla Polizia Locale del Comune

L'Assessore alla Polizia Locale del Comune di Voghera William Tura ha commentato l'accaduto:

"Si tratta dell’ennesimo controllo efficace dei nostri Agenti che sul territorio svolgono un lavoro prezioso e capillare, fondamentale per prevenire attività illecite, anche attraverso strumentazioni all’avanguardia su cui questa Amministrazione ha investito, fotosegnalamento e cella di sicurezza di prossima realizzazione, che permettono attività di verifica immediata su documenti, mezzi e persone fermate."

"Questo intervento, inoltre, rientra in un’attività di monitoraggio del territorio con cui abbiamo voluto intensificare la presenza degli Agenti in alcune zone più sensibili della città, compresa appunto l’area della Stazione Ferroviaria."

Commenti
Lascia il tuo pensiero

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Seguici sui nostri canali