Bereguardo

Aggredisce un conoscente, i sanitari del San Matteo e poi i militari: la folle notte di un 34enne

Alla fine è stato arrestato.

Aggredisce un conoscente, i sanitari del San Matteo e poi i militari: la folle notte di un 34enne
Cronaca Pavese, 30 Novembre 2020 ore 12:39

Un uomo di 34 anni è stato arrestato a Bereguardo: nella serata di sabato ha aggredito prima un conoscente, poi i sanitari del San Matteo e infine i Carabinieri.

Arrestato 34enne

Nel corso della tarda serata di sabato, la dipendente Stazione Carabinieri di Bereguardo ha tratto in arresto, in flagranza di reato, un 34enne di Zerbolò, gravato da precedenti di polizia, ritenuto responsabile di resistenza a pubblico ufficiale.

Tre aggressioni in una notte

Il 34enne, poco prima, in evidente stato di alterazione psicofisica, dopo aver aggredito in Via Sant’Antonio di Bereguardo, un proprio conoscente, è stato trasportato presso il Policlinico San Matteo di Pavia. Qui ha dapprima inveito nei confronti del personale sanitario, e successivamente attaccato con insulti, calci e pugni, i militari operanti sopraggiunti sul posto. Nella circostanza fortunatamente, nessuno è rimasto ferito.

Arresto e sanzione

Il 34enne è stato arrestato e tradotto presso la propria abitazione, al regime degli arresti domiciliari, in attesa del rito direttissimo, previsto per la giornata odierna. Nei suoi confronti è stata anche elevata una sanzione amministrativa di euro 400 per inosservanza dei provvedimenti anti-covid.

LEGGI ANCHE

Mezzo senza assicurazione, ma anche il carroattrezzi arrivato per rimuoverlo non ce l’ha

Botte alla moglie e alle figlie di 16 e 21 anni, davanti alla piccola di 4: arrestato

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Curiosità