SOLIDARIETA'

Uova di Pasqua e una nuova sala operatoria per i bimbi della Chirurgia Pediatrica del San Matteo

Grazie alla generosità dei genitori di Rosangela D’Ambrosio prematuramente scomparsa

Uova di Pasqua e una nuova sala operatoria per i bimbi della Chirurgia Pediatrica del San Matteo
Pubblicato:

Donazione Speciale alla Chirurgia Pediatrica del San Matteo di Pavia: La Fondazione Rosangela D’Ambrosio Onlus onora la memoria della figlia prematuramente scomparsa

Uova di Pasqua ai piccoli pazienti

In una dimostrazione di generosità e impegno sociale, i genitori di Rosangela D’Ambrosio hanno reso omaggio alla memoria della loro amata figlia attraverso una donazione alla chirurgia pediatrica. Nella mattinata di oggi, mercoledì 27 marzo 2024, hanno così distribuito uova di Pasqua ai piccoli pazienti ricoverati, portando un sorriso e un momento di gioia in un contesto spesso difficile e doloroso.

La targa

Ma il loro gesto non si è fermato qui: insieme alle uova di cioccolato, hanno consegnato una targa speciale destinata a essere affissa nel blocco operatorio pediatrico, commemorando così la loro donazione e l'impegno costante della Fondazione Rosangela D’Ambrosio Onlus nell'assistenza pediatrica.

La Fondazione, nata dalla volontà dei genitori in memoria della loro figlia prematuramente scomparsa, si è distinta per il suo impegno nel migliorare le condizioni di cura per i bambini ricoverati in ospedali italiani e in Paesi a risorse limitate come India, Africa e Haiti.

La targa in memoria di Rosangela D'Ambrosio

Una nuova sala operatoria

Grazie alla generosità della Fondazione nel 2020, è stato possibile finanziare l'acquisto di un ventilatore pediatrico e due monitor multiparametrici per la chirurgia pediatrica del Policlinico San Matteo. Questo importante contributo ha reso possibile l'allestimento di una nuova sala operatoria, dedicata alle procedure a bassa complessità, come l'endoscopia digestiva, oltre a migliorare significativamente le attrezzature per la cura e il monitoraggio dei pazienti.

Il ventilatore, dotato di un sistema di monitoraggio avanzato, non è utilizzato solo per i pazienti chirurgici ma, quotidianamente, anche dai bambini oncologici; che trovano qui, un ambiente sicuro per sottoporsi a procedure, come ad esempio, il prelievo di midollo osseo.

Inoltre, sempre grazie a questa donazione, è stata completata la sala del risveglio dove i piccoli pazienti possono completare il risveglio, dopo l’intervento chirurgico, e avere un’osservazione di alcune ore. È dotata di una strumentazione portatile, di un ventilatore di ultima generazione e un monitor correlato, sempre di ultima generazione.

Alla consegna della targa erano presenti, i genitori di Rosangela D’Ambrosio, il direttore generale, Stefano Manfredi, Giovanna Riccipetitoni, che fino allo scorso autunno era a capo della chirurgia pediatrica, Mirko Bertozzi, direttore ff SC Chirurgia Pediatrica e Giusi Grugnetti, Direttore Professioni Sanitarie.

Donazione alla Chirurgia Pediatrica del San Matteo
Commenti
Lascia il tuo pensiero

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Seguici sui nostri canali