Attualità
Solidarietà

Atterrati a Linate i primi bambini ucraini malati oncologici, saranno ospitati al San Matteo

Ad accoglierli, erano presenti il presidente di Soleterre, Damiano Rizzi, e il governatore della Regione Lombardia, Attilio Fontana.

Atterrati a Linate i primi bambini ucraini malati oncologici, saranno ospitati al San Matteo
Attualità Pavia, 03 Marzo 2022 ore 15:31

Atterrati in mattinata a Linate i primi bambini ucraini malati oncologici che saranno ospitati al San Matteo di Pavia.

A Linate atterrati i primi bambini ucraini malati oncologici

Sono atterrati oggi alle ore 13.55 all'aeroporto di Milano-Linate, con un volo coordinato da AREU Lombardia, accompagnati dai familiari, i primi bambini malati oncologici provenienti dall'Ucraina, che - grazie all'organizzazione della Onlus Soleterre e di Regione Lombardia - saranno curati dal San Matteo di Pavia e dall'Istituto dei Tumori di Milano.

A Linate, ad accoglierli, erano presenti il presidente di Soleterre, Damiano Rizzi, e il governatore della Regione Lombardia, Attilio Fontana.

L'invio di medicinali

"Sono atterrati a Linate i primi bambini ucraini malati oncologici". ha affermato il presidente della Regione Lombardia, Attilio Fontana.

"Regione Lombardia - spiega Fontana - è riuscita a portarli al sicuro grazie all'eccezionale lavoro della Onlus Soleterre, in collaborazione con Areu, San Matteo di Pavia e Istituto dei Tumori di Milano dove saranno curati con tutta l'assistenza di cui hanno bisogno".

"Sono davvero orgoglioso - conclude il governatore - per la concretezza e la rapidità con cui abbiamo agito in una situazione così delicata. Il nostro impegno non termina qui, continueremo a lavorare per sostenere chi soffre e necessita di aiuto".

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter