Spettacoli
di Mark Borkowsky

Ornella Muti al Teatro Carbonetti di Broni porta in scena “Il Pittore di cadaveri”

Al suo fianco altri sei interpreti Fabrizio Nevola, Roberto Negri, Francesco Sechi, Barbara Marzoli, Cecilia Guzzardi e Roberto Fazioli

Ornella Muti al Teatro Carbonetti di Broni porta in scena “Il Pittore di cadaveri”
Spettacoli Oltrepò, 30 Gennaio 2023 ore 11:18

Al Teatro Carbonetti di Broni arriva Ornella Muti con “Il Pittore di cadaveri” di Mark Borkowsky: l'appuntamento è per venerdì 3 febbraio 2023.

Ornella Muti al Teatro Carbonetti

Grande attesa al Teatro Carbonetti di Broni per la serata di venerdì 3 febbraio 2023, che vedrà in scena Ornella Muti, una delle più note e apprezzate interpreti italiane. Nella sua carriera ha interpretato vari generi, lavorando al fianco di registi come Damiano Damiani, Mario Monicelli, Dino Risi, Carlo Verdone, Ettore Scola, Woody Allen, Paolo Virzì e Francesco Nuti.

Al Carbonetti calcherà la scena con un nuovo spettacolo “Il Pittore di cadaveri” di Mark Borkowsky (titolo originale Painting corpse). Al suo fianco altri sei interpreti Fabrizio Nevola, Roberto Negri, Francesco Sechi, Barbara Marzoli, Cecilia Guzzardi e Roberto Fazioli. La direzione è firmata dal regista Enrico Lamanna.

Lo spettacolo

La trama racconta la vicenda di Edward Vitavich, un artista apprezzato per la sua capacità di stupire e ravvivare le piatte vite borghesi dei suoi estimatori. Già tormentato da una dipendenza da alcol e farmaci, viene arrestato mentre tenta di trafugare le spoglie del padre, che intende sottrarre per farne parte integrante di un’opera d’arte. Liberato su cauzione, affronta una crisi artistica ed esistenziale. Ed è a quel punto che giunge inaspettata la proposta di un ricco committente: realizzare il ritratto di sua moglie, già̀ estimatrice dell’artista, per sublimare in eterno la bellezza dei suoi anni fecondi.

Vitavich è inizialmente contrario: non è un ritrattista, segue l’istinto e non lavora su commissione. Sarà il suo agente a premere affinché́ incontri il committente: lui accetterà a malincuore l’incarico. Ma Teresa, la donna del ritratto, non bussa alla sua porta per posare. Arriva immobile in una cassa, senza vita. Edward dovrà idratarla, vestirla e agghindarla affinché recuperi le fattezze impresse nei ricordi di suo marito. Affacciata alla soglia di una porta, immobile nella penombra, ossessionerà l’artista e i suoi sogni, sino al momento in cui prenderà parola.

La donna, non si è mai fatta ritrarre o fotografare. E’ restia a concedersi. Un patto inizia così a legarli: per ogni sua richiesta assecondata, lei gli donerà un colore. Componendo la tavolozza del pittore, Teresa restituirà all’artista quanto a lei è stato negato: la libertà, la speranza, la fiducia di poter generare un’altra vita.

Le info

Per informazioni www.teatrocarbonetti.it, tel. 0385/54691-338/4945799. Biglietteria presso il Teatro Carbonetti, via Leonardo Da Vinci 27, Broni. Orari di apertura: venerdì dalle 17 alle 19; sabato dalle 10 alle 12, acquisto-on line dal sito del Teatro Carbonetti.

Seguici sui nostri canali