Eventi
Il 26 ottobre

A Pavia il convegno "Donne e sport: bistrattate ma vincenti", ospite Elisa Di Francisca

L'obiettivo del convegno è raccontare le donne nello sport, tra gli ospiti una delle schermitrici più forti di sempre.

A Pavia il convegno "Donne e sport: bistrattate ma vincenti", ospite Elisa Di Francisca
Eventi Pavia, 25 Ottobre 2022 ore 11:17

La questura di Pavia apre le porte ai giovani delle scuole superiori e agli studenti universitari della facoltà di scienze motorie che per l’occasione potranno collegarsi anche in streaming.

Il manifesto dell'evento di domani
Il manifesto dell'evento di domani

Al convegno ospite una campionessa

Il convegno si chiama “Donne e sport bistrattate ma vincenti" ed è organizzato dalla questura insieme al Panathlon Club Pavia. Si terrà domani mercoledì 26 ottobre dalle 9 alle 12 nell'Aula Magna della questura. L’evento si ha ricevuto il partenariato del Gruppo Sportivo delle Fiamme oro della Polizia di Stato che ha concesso la partecipazione ufficiale di una grande ospite.

Si tratta di Elisa Di Francisca, classe 1982, è una schermitrice specialista del fioretto. È stata campionessa olimpica a Londra nel 2012 sia nell'individuale e sia nella gara a squadre di fioretto mentre a Rio nel 2016 ha vinto la medaglia d'argento nella prova individuale. Sette volte campionessa mondiale e tredici volte campionessa europea tra individuale e prova a squadre.

Elisa Di Francisca con la medaglia d'oro a Londra

Oltre ad essere una delle più forti schermitrici italiane di sempre si è fatta conoscere anche in tv. Nel 2013 infatti ha vinto il programma di Rai Uno "Ballando con le stelle" in coppia con il ballerino Raimondo Todaro.

L'obiettivo dell'iniziativa

All’iniziativa parteciperà anche la campionessa del mondo di nuoto paralimpico, plurimedagliata e pavese di origine Monica Boggioni anche lei portacolori della Polizia di Stato per le Fiamme Oro.

Monica Boggioni alle Paralimpiadi di Tokyo
Monica Boggioni alle Paralimpiadi di Tokyo

Obiettivo della giornata formativa a sfondo culturale e sociale è scoprire i motivi e le circostanze che permettono alle donne di ottenere grandi risultati evidenziando come le passioni possano trasformarsi in veri e propri percorsi di vita grazie all’impegno, alla costanza e alla determinazione.

Ad aprire i lavori saranno il questore Alessio Cesareo e il presidente di Panathlon Club Pavia Andrea Libanore. Tra le autorità istituzionali ci saranno anche l'assessore allo sport del Comune di Pavia Pietro Trivi e la vice presidente del Coni Lombardia Francesca Carola Mangiarotti.

I relatori del convegno

Sul palco si alterneranno anche cinque relatori a partire dal giornalista sportivo e scrittore Claudio Gregori che parlerà delle atlete nella storia dello sport. Con Alberto Casadei, ex atleta fiamme oro, si parlerà di come il mondo stia evolvendo con un numero di donne che praticano sempre di più lo sport ad alti livelli.

Si analizzeranno le differenze biologiche e psicologiche tra i due sessi, tematiche rafforzate con l’intervento della professoressa Maria Rita Gualea che evidenzierà aspetti legati alla medicina dello sport. Il convegno sarà moderato dalla giornalista e coach emozionale Cristina Sambruna.

 

 

 

Seguici sui nostri canali