Tempo libero
Tempo Libero

Cosa fare a Pavia e provincia: gli eventi del weekend (23 e 24 ottobre 2021)

I nostri suggerimenti per il quarto fine settimana di ottobre.

Cosa fare a Pavia e provincia: gli eventi del weekend (23 e 24 ottobre 2021)
Tempo libero Pavia, 22 Ottobre 2021 ore 08:27

(Foto di copertina: Nuova Pro Loco Retorbido)

Gli appuntamenti imperdibili per il fine settimana in arrivo a Pavia e provincia. Ecco i nostri consueti consigli per sabato 23 e domenica 24 ottobre 2021.

Cosa fare a Pavia e provincia nel weekend del 23 e 24 ottobre 2021

PAVIA. Città in trappola

  • Sabato 23 ottobre 2021

Sabato 23 ottobre 2021 arriva a Pavia "Città in trappola" l’iniziativa di live gaming (DramaGame) che toccherà i 12 capoluoghi lombardi per vivere un’esperienza unica e coinvolgente alla scoperta della Lombardia in un modo totalmente nuovo. Tra gli antichi scritti di Alessandro Volta sono stati trovati degli appunti con una profezia: dopo 222 anni dalla scoperta dell’elettricità, l’umanità ne abuserà fino a scatenare un blackout su scala planetaria. Alex Volt, pro-nipote dello scienziato, ha bisogno del vostro aiuto per attivare un misterioso macchinario in grado di salvarci. L’evento è a partecipazione gratuita e con iscrizione obbligatoria a squadre (2-4 giocatori), che si apre due settimane prima della data dell’evento. Info: durata di circa 3 ore, il ritrovo è alle ore 14:30 presso il Parco del Castello - www.dramatra.it/pavia-citta-in-trappola

LEGGI ANCHE: A Pavia arriva "Città in trappola", il gioco urbano (gratuito) alla scoperta della Lombardia

PAVIA. Storie di Vino, l'Oltrepò si racconta a Pavia

  • Sabato 23 ottobre 2021 - Ponte Coperto

Per la prima volta in assoluto andrà in scena sul Ponte Coperto di Pavia Storie di Vino – L’Oltrepò si racconta a Pavia: la manifestazione inedita che coinvolge più di 30 vignaioli dell’Oltrepò Pavese, il territorio al di là del Po vocatissimo alla produzione vitivinicola, situato proprio sul 45esimo parallelo. Un’intera giornata dalle 11:00 fino alle 22:00, dedicata a degustazioni, racconti, incontri, wine experience alla scoperta delle migliori tipicità enogastronomiche, dal Pinot Nero Metodo Classico alla Bonarda frizzante dell’Oltrepò Pavese con 3 food corners dedicati che permetteranno di completare l'esperienza culinaria dei visitatori e un programma di masterclass e degustazioni tematiche ad ogni ora.

LEGGI ANCHE: Storie di Vino, l'Oltrepò si racconta a Pavia: degustazioni e wine experience sul Ponte Coperto

PAVIA. Bird Check

  • Domenica 24 ottobre 2021 - Oasi Lipu Bosco Negri

Per aggiudicarvi l'attestato di "Birdwatcher junior" dovrete correre da un angolo all'altro dell'Oasi per collezionare il maggior numero di specie di uccelli ed aggiudicarvi, di conseguenza, il titolo! I piccoli partecipanti, muniti di taccuino e schede di riconoscimento dovranno trovare e riconoscere quante più sagome di uccelli nascoste lungo i sentieri del bosco. Le partenze lungo i sentieri allestiti saranno scaglionate dalle 10:30 alle 16:30, è obbligatoria la prenotazione chiamando allo 0382/569402 oppure scrivendo una mail a oasi.bosconegri@lipu.it

PAVIA. GRANDANGOLO - 35 anni di storia pavese attraverso l'obiettivo del fotografo Paolo Torres

  • Da sabato 16 ottobre 2021 - Broletto

Il Comune di Pavia, Assessorato alla Cultura, organizza per i prossimi mesi autunnali una mostra fotografica speciale dedicata agli ultimi 35 anni della nostra città. Il progetto si avvale infatti della collaborazione dell'archivio fotografico del noto professionista pavese Paolo Torres, che lungo la sua carriera ha realizzato (Il Giorno e il Corriere della Sera sono alcune delle testate per cui ha lavorato) scatti che testimoniano notizie di cronaca, di politica, di cultura e vita universitaria, di sport e vita sociale accaduti a Pavia; immagini che raccontano della nostra grande imprenditoria, insieme con i ritratti di personalità eccellenti della città accanto ad altri più anonimi, tutti però in grado di "farsi racconto".

L'Assessorato alla Cultura, anche per sottolineare la ripartenza delle attività dopo la lunga chiusura per emergenza sanitaria, ha voluto offrire alla città una mostra che, in un allestimento appositamente studiato, diventi anche un archivio di memoria. Un viaggio sorprendente dentro un album fotografico nel quale ognuno potrà cercarsi, riconoscere sé o un parente, rivedere un amico, un vecchio conoscente... Insomma, un racconto per immagini della nostra storia: quella di Pavia e della sua comunità, che si intreccia con quella del Paese e del mondo.

Aperto tutti i giorni (chiuso martedì, Natale, Santo Stefano, Capodanno). Ingresso gratuito – ore 11.00 – 18.00. Obbligo di green pass

PAVIA. Nikola Tesla - The man who lit up the world, La storia di un genio

  • Dal 17 ottobre al 28 febbraio 2022 - Museo della Tecnica Elettrica

Motori a corrente alternata, il progetto di trasmettere energia elettrica senza fili: Nikola Tesla (1856 –1943) è l’uomo che con le sue invenzioni ha acceso il mondo, uno degli scienziati che è riuscito a cambiare radicalmente la storia della scienza e della tecnologia. Al Museo della Tecnica Elettrica di Pavia (in Via Ferrata, 6) dal prossimo 17 ottobre sarà visitabile la Mostra Nikola Tesla “The Man Who Lit Up The World – La storia di un genio” dedicata allo scienziato serbo-croato i cui scritti sono diventati patrimonio dell’umanità dell’Unesco dal 2003.

Una serie di pannelli illustrativi, realizzati in collaborazione con il Museo Tecnico Nikola Tesla di Zagabria, saranno collocati nella sezione del Museo in cui sono presenti strumenti e macchine elettriche attinenti al periodo storico e alle molteplici attività svolte da Tesla, con particolare riferimento alla produzione di energia in corrente continua e corrente alternata, e agli studi di Ferraris e Marconi sul motore elettrico e la comunicazione wireless. Si potrà ripercorrere quindi l’avventurosa vita dello scienziato, ma anche ripercorrere l’affascinante storia della rivoluzione scientifica di inizio Novecento.

Orari: tutti i giorni da lunedì a venerdì 9 -18 (ultimo ingresso ore 17). Sabato Domenica 10-18. Le informazioni sul sito del museo: museotecnica.unipv.eu

PAVIA. Gli oggetti raccontano: storia, scienza, contesti

  • Sabato 23 ottobre 2021 - Museo per la Storia dell'Università, Corso Strada Nuova 65

Apertura straordinaria del Museo per la Storia dell’Università di Pavia, con visita guidata. Dalle ore 15.30 alle 18.30: apertura museo. Ore 17.00: visita guidata inclusa nel prezzo del biglietto. Il Museo per la Storia dell’Università di Pavia apre le porte al pubblico nel quarto sabato del mese di ottobre. Custode di preziosi strumenti, preparati anatomici e oggetti che testimoniano la lunga e importante storia scientifica e culturale dell’Università e della città di Pavia, il Museo sarà visitabile il 23 ottobre 2021 dalle 15.30 alle 18.30. Una visita guidata alle ore 17.00, inclusa nel prezzo del biglietto d'ingresso, porterà alla scoperta di storia, scienza e contesti legati ad alcuni oggetti delle collezioni, su cui si focalizzerà l'attenzione. Il personale del museo resterà a disposizione del pubblico prima e dopo la visita per assistenza e per rispondere a domande e curiosità. Sarà inoltre possibile usufruire gratuitamente delle audioguide (con cuffie personali monouso incluse) e della App a Realtà Aumentata del museo, per approfondire in autonomia con percorsi personalizzati.

PAVIA. Ariaferma

  • Venerdì 22 ottobre, 21.00; Sabato 23 ottobre, 16.00 – 18.30 – 21.00; Domenica 24 ottobre, 15.30 – 18.00 – 20.30; Lunedì 25 ottobre, 21.00 - Cinema Politeama

Il nuovo film di Leonardo Di Costanzo, presentato Fuori Concorso alla 78ª edizione della Mostra del Cinema di Venezia, con protagonisti Toni Servillo e Silvio Orlando. "Di Costanzo scandaglia l'animo umano giocando con lo spazio e sulla molteplicità dei punti di vista"

REGIA: Leonardo DI Costanzo
SCENEGGIATURA: Leonardo Di Costanzo, Bruno Oliviero, Valia Santella
PAESE: Italia, Svizzera
ANNO: 2021
GENERE: Drammatico
DURATA: 117 min

Un vecchio carcere ottocentesco, situato in una zona impervia e imprecisata del territorio italiano, è in dismissione. Per problemi burocratici i trasferimenti si bloccano e una dozzina di detenuti rimane, con pochi agenti, in attesa di nuove destinazioni.
In un'atmosfera sospesa, le regole di separazione si allentano e tra gli uomini rimasti si intravedono nuove forme di relazioni. Leonardo Di Costanzo prosegue con rigore il suo percorso di ricerca e di riflessione sulle dinamiche relazionali iniziato con il suo film di finzione d'esordio, L'intervallo.

PAVIA. Fons Vitae

  • Dal 10 ottobre al 6 gennaio 2021 - Musei Civici

Nel cortile del Castello Visconteo, la mostra "Fons Vitae", di Antonio Ievolella (Benevento, 1952), scultore di fama internazionale. L'allestimento ha come motivo ispiratore l'acqua e così i 30 otri di terracotta su strutture di ferro in sospensione nel cortile del Castello, sono dei veri e propri vasi, grembi che costituiscono la forma plastica scelta dall'Artista quale motivo ricorrente delle installazioni. L'otre diventa un dispositivo simbolico che allude all'uomo e alla sua unicità e, in particolare, al monaco nel suo silenzioso e volontario isolamento, pur all'interno di una dimensione collettiva.

Orario mostra: 10-18 (chiuso il martedì). Biglietti: intero € 5,00; ridotto € 3,00 (under 18, over 70, gruppi, singoli membri di soggetti convenzionati). Gratuito per le scuole, under 6, possessori Abbonamento Musei Lombardia Milano, soci ICOM, guide turistiche e giornalisti dotati di tesserino professionale, disabili con un accompagnatore. Per informazioni: tel. 0382399770 Ufficio Stampa: Paola Saba, +39 338 4466199, paolasaba@paolasaba.it

LEGGI ANCHE: Fons Vitae, al Castello Visconteo la mostra di Antonio Ievolella

PAVIA. Benvenuti al Bosco!

  • Dal 25 settembre al 23 ottobre 2021 - Ogni sabato

Amici dei Boschi aps apre le porte della Cascina per le famiglie: ogni sabato - dal 25 settembre al 23 ottobre, con orario 12.30-16.30 - vi accogliamo al Bosco Grande, per un pic nic, una passeggiata nel bosco, un'occasione di gioco e divertimento in natura. L'ingresso è libero e non richiede prenotazione. Per informazioni: info@amicideiboschi.it

PAVIA. Autunno Pavese Wine Tour 2021

  • Fino al 31 ottobre 2021 - Paviasviluppo, Via Mentana 27

Dopo il successo dello scorso anno anche nel 2021 Autunno Pavese si ripropone come evento diffuso sul territorio. Continua quind​i il viaggio nel territorio per far conoscere, non solo i sapori e i prodotti tipici, ma anche le bellezze e i luoghi di produzione. Le aziende del comparto eno-agroalimentare pavese tornano ad essere protagoniste del #tipicamentebuono proponendo un calendario di iniziative di quasi due mesi durante le quali il protagonista principale sarà il vino. Dall'10 settembre al 31 ottobre, le imprese organizzano piccoli eventi esclusivi, anche quest'anno selezionati sulla base di precisi standard di qualità, di valorizzazione della tipicità e nel rispetto delle attuali norme di sicurezza. Oltre 50 eventi, tra degustazioni, percorsi guidati, abbinamenti, cene tematiche, proposti da 32 aziende del territorio. Il calendario e le modalità di prenotazione sono disponibili sul sito www.autunnopavesedoc.it. La prenotazione è obbligatoria, gli eventi sono a numero chiuso.

PAVIA. Progetto Dante - La mostra

  • Fino al 31 dicembre 2021

L'amministrazione comunale di Pavia intende rendere omaggio al Sommo Poeta con Progetto Dante: un ricco calendario di recital, conferenze, appuntamenti musicali che accompagneranno una mostra che celebrerà il 700° anniversario della morte dell’Alighieri.

La mostra, allestita nella sala dell’antica Biblioteca di Corte del Castello Visconteo e aperta al pubblico dal 18 giugno 2021, è stata progettata dalla Biblioteca Civica C. Bonetta in collaborazione coi Musei Civici di Pavia e con la partecipazione del Collegio Ghislieri.

Il Busto di Dante, opera in gesso solitamente esposta nella Gipsoteca dei musei, introduce una selezione di rari documenti provenienti dalla Biblioteca Bonetta, dai Musei Civici e dal Collegio Ghislieri. Tra questi, due preziosissimi fogli di pergamena di uno dei più antichi manoscritti della Divina Commedia, realizzato pochi anni dopo la morte del Sommo Poeta, la prima edizione illustrata del poema, voluta da Lorenzo il Magnifico nel 1481 con incisioni tratte da disegni di Sandro Botticelli, un’aldina curata da Pietro Bembo e stampata a Venezia nel 1502 e la monumentale opera illustrata da Amos Nattini (1892-1985), già illustratore di D’Annunzio, che iniziò a progettare durante la Prima Guerra Mondiale le cosiddette 'imagini', cento litografie dedicate al capolavoro, realizzate nel corso di vent’anni di lavoro.

La mostra è aperta fino al 31 dicembre 2021 negli orari di apertura dei Musei Civici di Pavia, tutti i giorni dalle 10 alle 18, chiuso il martedì, il 15 agosto e il 25 e 26 dicembre. Ingresso mostra 5 euro, mostra + Musei Civici 10 euro, gratuito per under 18, over 70 e aventi diritto.

PAVIA. Kosmos - Museo di storia naturale dell'Università di Pavia

Ali nella notte. I pipistrelli tra scienza e immaginario

  • Fino al 9 gennaio 2022

L'esposizione illustra al pubblico il mondo dei chirotteri in un percorso che si snoda dalla biologia all'ecologia, dalla conservazione delle specie alle interazioni con l'uomo fino alle recenti ricerche legate alla diffusione del Coronavirus. La mostra, nata dalla collaborazione tra lo studio naturalistico Platypus di Milano e il museo Kosmos, debutta a Pavia e sarà poi proposta in altre città italiane. Gode del patrocinio di ANMS (Associazione Nazionale Musei Scientifici) e di GIRC (Gruppo Italiano Ricerca Chirotteri).

Allestita in museo nella sala semicircolare destinata alle mostre temporanee, "Ali nella notte" offre un percorso di 140 metri quadrati articolato in 6 aree tematiche attraverso pannelli, modelli, exhibit multimediali e ambienti ricostruiti.

Gli orari di visita della mostra coincidono con gli orari del Museo Kosmos, dal martedì alla domenica dalle 10.00 alle 18.00 (chiuso il 15 agosto e il 25 dicembre). Si accede alla mostra con un biglietto dedicato di euro 4,00 oppure gratuito nei casi previsti.

Il sabato e i festivi è consigliabile prenotare l'ingresso alla mostra al numero 0382.986220, via mail a prenotazione.musei@unipv.it oppure attraverso l'app Affluences, disponibile su Apple Store e Play Store o da PC.

BRONI. Lettere d'amore

  • Domenica 24 ottobre 2021 - Ore 17 - Teatro Carbonetti

Riaprono le porte del Teatro Carbonetti che a seguito delle nuove disposizioni ministeriali, potrò finalmente ospitare a piena capienza il suo pubblico. Domenica andrà in scena LETTERE D'AMORE (Love letters), lo spettacolo che vede come protagonisti due interpreti d'eccezione, BARBARA DE ROSSI e ENZO DECARO. Per la regia di Emanuela Giordano. Lettere d’amore è una delicata e spiritosa partitura per anime sole. L'accesso al teatro verrà effettuato nel pieno rispetto della normativa anti-Covid19 come previsto dal decreto approvato il 22 luglio dal Consiglio dei Ministri. Per l'ingresso verrà richiesta la certificazione verde (Green Pass). Per informazioni www.teatrocarbonetti.it, tel.0385/54691-366/8190785.

CASTELLO D'AGOGNA. L’altro Novecento. Cento anni di storia al femminile

  • Dall'11 settembre al 24 ottobre 2021 - Castello Isimbardi

Una mostra, tante suggestioni. La rassegna, offre diversi spunti di riflessione. L’altra faccia di un racconto che ha sempre visto gli uomini quali unici protagonisti. È un percorso di consapevolezza storica che, partendo dal passato, ci induce a riflettere sul presente e ad aprirci alle aspettative e alle opportunità che si offrono alle nuove generazioni. La mostra esamina l’evoluzione dell’immagine e del ruolo della donna nel XX secolo ed è composta da una rassegna di dipinti del Novecento italiano, da Boldini a Zandomeneghi, da Morbelli a Saccaggi, affiancata da una mostra fotografica con immagini da importanti collezioni private e pubbliche, come l’Archivio Storico Fondazione Fiera Milano o l’Archivio Chiolini dei Musei Civici di Pavia, e una selezione di immagini pubblicitarie provenienti dal Museo Nazionale Collezione Salce di Treviso.

Completano l’evento una sezione dedicata alla moda, con una serie di proiezioni multimediali e una mostra di abiti d’epoca, che prosegue anche al Castello Visconteo di Sartirana, dove è esposta una straordinaria collezione storica d’alta moda della seconda metà del Novecento.

RETORBIDO. Panchinata d’Oltrepò. Tour tra le panchine giganti dell’Oltrepò Pavese

  • Domenica 24 ottobre 2021

Tour tra le panchine giganti dell’Oltrepò Pavese, organizzato da Farfalla Big Bench Casteggio (panchina gigante "Farfalla"), in collaborazione con le Big Bench e i Comuni di Retorbido, Codevilla, Casteggio, Calvignano, Montalto Pavese e Romagnese. Una meravigliosa occasione per conoscere le Panchine Giganti d'Oltrepò e gli splendidi panorami annessi! Ritrovo ore 9.00 a Retorbido. Presentarsi automuniti.

Foto: Nuova Pro Loco Retorbido

RIVANAZZANO. Teatro Rivanazzano

  • Venerdì 22 ottobre 2021 - Canto, ma sottovoce. Amici dell'Arte

Percorso musicale tra canzoni romantiche e operette con l’associazione Amici dell’Arte di San Martino (PV) L’associazione Amici dell’Arte di San Martino Siccomario (PV), associazione attiva dal 2014 e fondata dal Cav. Bellani, è una splendida realtà nata l’obiettivo di diffondere la cultura, intesta nel suo ampio raggio, su tutto il territorio nazionale. Si tratta di un luogo aperto, in cui sentirsi liberi di esprimersi attraverso la propria arte, che sia visiva, musicale o teatrale. In occasione dello spettacolo presso il Teatro di Rivanazzano porteranno lo splendido spettacolo “Canto, ma sottovoce”, un ricco repertorio di canzoni, che ci porterà nel magico mondo ormai dimenticato degli anni ‘50.

  • Sabato 23 ottobre 2021 - Più su di quaggiù (Spettacolo interattivo con partecipazione del pubblico)

“Ti andrebbe di raccontarmi un sogno che hai fatto?”. Più su di quaggiù racconta la storia del Teatro, ovvero la storia dell’Uomo. Un attore e un pianista accompagnano insieme il pubblico in un immaginario inizio della società, durante la primissima divisione di ruoli e mestieri: tra allevatori, cacciatori e produttori come nasce l’arte? Dove trova il suo spazio? Più su di quaggiù racconta una ripartenza, un passo indietro, un tentativo di rinuncia alle sovrastrutture per aggrapparsi con onestà all’indispensabile del teatro: il contatto tra l’attore e il pubblico. Come in un rito intorno al fuoco, gli spettatori riguadagnano il ruolo di protagonisti, chiamati a partecipare per condividere la propria quotidianità, dai sogni più strampalati agli ultimi post letti su Facebook per passare il tempo. Tale quotidianità è resa straordinaria dalle improvvisazioni voce, corpo e musica dei due artisti in scena.

Per informazioni e biglietti: www.teatrorivanazzano.it

SAN MARTINO SICCOMARIO. Villaggio delle Zucche

  • Fino al 7 novembre 2021 - ogni weekend

Il più grande Pumpkin Patch in stile americano del Nord Italia ha riaperto al pubblico per far vivere a grandi e piccini giornate indimenticabili immersi nella natura: 35.000 metri quadrati nel verde ed il luogo perfetto dove divertirsi partecipando a giochi e laboratori creativi, assaggiare le prelibatezze del territorio tipicamente autunnali, scattare bellissime foto ricordo di famiglia in uno dei tanti allestimenti che verranno proposti di settimana in settimana.

La noia è bandita al Villaggio delle Zucche, aperto per 8 week-end anche in caso di maltempo: sempre presenti all'interno del parco il magico labirinto di paglia, le casette del mais e del riso, gli animali da cortile, la passeggiata in pony o con l'asinello, l'area fattoria, i pedalò per navigare la lanca (ovvero lo specchio d’acqua presente nel parco di PuraVida Farm), il castello, il circuito per i trattorini a pedali e quelli elettrici, il mercatino enogastronomico e dell’artigianato e, naturalmente, il campo di zucche e il laboratorio di pittura per decorare la zucca perfetta per voi.

LEGGI ANCHE: Il Villaggio delle Zucche riapre i battenti: giochi, laboratori ed eventi a tema per grandi e piccini

SCALDASOLE. Lomellina piccola Loira. Visita guidata ai castelli della Lomellina

  • Domenica 24 ottobre 2021 - piazza Castello

Il tour prevede la visita al Castello di Frascarolo con visita al museo contadino, visita guidata al Castello Beccaria di Pieve del Cairo e al Castello di Scaldasole. Per prenotazioni: +39 328 7816360

L’iniziativa ha lo scopo di far conoscere al grande pubblico il grande patrimonio storico della Lomellina: oltre 25 fra abbazie, castelli, chiese e palazzi nobiliari risalenti al Medio Evo. Le visite sono organizzate dall’Ecomuseo con la collaborazione della cooperativa Oltre Confine di Sannazzaro de’ Burgondi.

VIGEVANO. ExpoGustitalia, mercatino dei sapori

  • Sabato 23 e domenica 24 ottobre 2021 - dalle 8 alle 20

Dopo oltre un anno ritorna, con il rispetto delle regole previste per la prevenzione del Covid19, EXPO GUSTITALIA MERCATINO DEI SAPORI, organizzato dall’Associazione GUSTITALIA 2.0, che si svolgerà come sempre in corso Vittorio Emanuele e via Cesare Battisti. Gli espositori delle diverse Regioni italiane porteranno prodotti tipici di ogni genere. Per informazioni: info@gustitalia.net, tel. 338-9548804

VIGEVANO. "Il maestro e il campione"

  • Domenica 24 ottobre 2021 - Ore 16 - Caffè Commercio, piazza Ducale

Ciro Converti e Vincenzo Imparato. Una storia di boxe. Il nuovo romanzo dell’autrice di “La forza della natura” e “Vivere come se si fosse eterni”. Una grande storia del pugilato italiano: quella di Ciro Converti e Vincenzo Imparato. L’appuntamento domenica 24 ottobre con l’autrice, Luisa Mandrino, i protagonisti del libro Ciro Converti e Vincenzo Imparato, e il medico sportivo Mario Ireneo Sturla. Modera Luca Rinaldi.