Sport

Milanesi, Cancarini e Cioni a podio anche nella categoria Sodi World Series FOTO

Nella gara di qualificazione al campionato il Toscano Racing Team è di nuovo protagonista.

Milanesi, Cancarini e Cioni a podio anche nella categoria Sodi World Series FOTO
Pavia, 19 Ottobre 2020 ore 10:33

Nella gara di qualificazione al campionato del Mondo Sodi World Series il Toscano Racing Team è di nuovo protagonista con Milanesi, Cancarini e Cioni sul podio.

Sodi World Series

Nella giornata di sabato 17 ottobre 2020 presso il circuito di Rozzano si è svolta una delle gare di qualificazione per entrare nel punteggio necessario per accedere al campionato del mondo del karting Sodi World Series.

Tra i protagonisti di questa giovane categoria Internazionale ci sono di nuovo i piloti del Toscano Racing Team che conquistano il podio con ben tre piloti su setteAlberto Cancarini vince la gara, secondo posto per Lorenzo Cioni e Michele Milanesi porta a casa un altro terzo posto e il giro più veloce dopo una grande rimonta.

Bene anche Mattia Solvi che rimane in lotta per il ranking internazionale del prossimo anno e si dimostra pronto per puntare a Dubai.

Gara più difficile invece per Davide Rigo dopo essere stato speronato fuori dalla pista chiuderà diciassettesimo, debuttano con successo Lorenzo Cancarini e Gabriele Camorcia da subito competitivi si avvicinano al gruppo dei primi venti.

GSK European Endurance Series

Il prossimo appuntamento è previsto per sabato 24 ottobre presso il circuito di Cremona per il sesto round di campionato GSK European Endurance Series. A quattro gare dalla fine della stagione troviamo Milanesi, Rigo e Fichera saldamente in terza posizione, dopo aver conquistato il podio in tutte le gare, il gap che li separa dai secondi è di soli 4 punti e non è escluso anche un rientro sui primi. Anche Cancarini e Amadei puntano a chiudere il campionato nei primi tre posti e ora più che mai sono vicini all’impresa.

Nuovo Dpcm e sport agonistico

Nel caso specifico del motorsport, per chiarire più precisamente cosa è vietato, viene spiegato dal Ministro dello sport che le auto e le moto non vengono individuati come sport di contatto e che quindi dovrebbero proseguire regolarmente ma con delle restrizioni molto più rigide rispetto alle gare precedenti.

7 foto Sfoglia la gallery

TORNA ALLA HOME

Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia