Insulti razzisti, Robbio con Kader: “Siamo tutti Kam…. pioni”

Esposti striscioni durante la partita contro Brusuglio per lanciare l’ennesimo no al razzismo.

Insulti razzisti, Robbio con Kader: “Siamo tutti Kam…. pioni”
Vigevano, 17 Febbraio 2019 ore 18:30

Insulti razzisti dopo la partita a Sedriano. Robbio si stringe intorno a Kader per dire ancora una volta no al razzismo. Esposti striscioni durante la partita contro Brusuglio: “Siamo tutti Kam…. pioni”.

Insulti razzisti, Robbio con Kader: “Siamo tutti Kam…. pioni”

Robbio ha voluto dimostrate la propria solidarietà a Kader Kam, il giocatore ivoriano degli Aironi, espulso la scorsa settimana per aver reagito ad un insulto razzista. Insulto, tra l’altro non rilevato dagli arbitri, al quale Kam ha reagito accennando una gomitata. A farne le spese è stato solo il giocatore, squalificato poi per due giornate.

LEGGI ANCHE: “Negro di m….” lui reagisce e viene espulso

Kam; “Ignorare l’accaduto credo sia offensivo, forse ancora più dell’insulto razzista che ho subìto”

Kader Kam, aveva espresso tutta la sua amarezza per quanto accaduto in un post su Facebook:

“La decisione della commissione di non aprire un’inchiesta, almeno per chiarire e accertare i fatti accaduti venerdì scorso durante la partita, mi fa sorgere molti interrogativi.
Come dovrebbe comportarsi un tesserato davanti ad offese simili?
Cosa dovrebbe fare l’arbitro in questi casi?
È prevista dal regolamento una sanzione quando si manifestano episodi di razzismo in campo?
Trovo che il silenzio, la scelta di ignorare l’accaduto anche in presenza di testimoni, la scelta di non preoccuparsi minimamente di quanto successo sia offensivo forse ancora di più dell’insulto razzista che ho subito.
Poteva essere l’occasione per fare un piccolo passo avanti nella cultura sportiva e nella cultura sociale. Poteva essere l’occasione per dare un segnale.
La realtà dei fatti parla chiaro: 2 giornate di squalifica per me e caso chiuso”.

Gli striscioni

Venerdì sera pur non potendo essere in campo con i suoi compagni ha ricevuto tutto l’abbraccio dei tifosi e di un paese intero. Sono stati infatti esposti in campo durante l’intervallo degli striscioni in sua solidarietà: “Siamo tutti Kam…pioni”, “Per il razzismo non c’è Kam…po” e “I piccoli Aironi Kam…bieranno il mondo”.

La Procura Federale

Riguardo alla vicenda, ora spetterà alla Procura Federale decidere se e come intervenire sulla questione. Sicuramente ci sarà la possibilità di fare chiarezza sull’accaduto. Da sottolineare anche che al termine della gara in questione, diversi giocatori della formazione avversaria di Sedriano avevano avvicinato Kam per esprimergli tutto l’appoggio in merito all’accaduto.

TORNA ALLA HOME PER TUTTE LE ALTRE NOTIZIE

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia