Sport
Sport

Domenica tra Misano e Pavia: per il Toscano Racing terzo posto in Emilia Romagna mentre a Ottobiano danza sotto la pioggia

Nella categoria Endurance schierati Cancarini e Amadei mentre nella 125 2t sprint i piloti titolari sono Milanesi e Liguori, wild card Piraneo.

Domenica tra Misano e Pavia: per il Toscano Racing terzo posto in Emilia Romagna mentre a Ottobiano danza sotto la pioggia
Sport Pavia, 04 Ottobre 2021 ore 11:04

Domenica di gare: il Toscano Racing centra il terzo posto in Emilia Romagna mentre a Ottobiano danza sotto la pioggia ma le condizioni meteo diventano critiche. Nella categoria Endurance il trt schiera Cancarini e Amadei mentre nella 125 2t sprint i piloti titolari sono Milanesi e Liguori, wild card Piraneo.

Misano Adriatico, terra dei motori

Si è ricomposta la coppia consolidata dalle gare nel campionato GSK nelle edizioni precedenti, stiamo parlando di Alberto Cancarini (Brescia) e Lorenzo Amadei (Emilia Romagna).

Domenica 3 ottobre presso il circuito di Misano si è disputata la gara di qualificazione per le finali Internazionali SWS Endurance. Al via 28 team presenti da tutta Italia, parte bene il Toscano Racing Team 6° nelle prove ufficiali.

Parte la gara, da subito ambedue dimostrano di avere un passo molto competitivo e simile a quello dei team PFV e NAC, rispettivamente primi e secondi con un palmarès che li identifica anche tra i più forti al mondo di questa categoria. Sul finale grande rimonta per i piloti del team Toscano che concludono la gara al 3° posto dimostrando di puntare a diventare un top team in Italia.

Ottobiano, la semifinale di campionato

Poche ore più tardi presso il circuito Internazionale di Ottobiano scendono in pista i compagni di squadra del team trt, schierati come titolari Michele Milanesi e Kevin Liguori (campione del mondo di Legend Cars nel 2019 ad Atlanta, Stati Uniti) e in veste di wild card Stefano Piraneo.

In pista presenti anche personalità di rilievo come Franco Bobbiese di Paddock TV ed ex conduttore dello studio post gara della MotoGP. Da subito le condizioni meteo non erano delle migliori con il GP a rischio cancellazione che poi però è riuscito ad essere confermato. Si tratta della semifinale di campionato, il time table prevede due manche di gara suddivise in tre gironi per i round 7/8 e un layout in configurazione reverse.

La pioggia torna a scendere sulla pista pavese dal secondo girone dove stanno gareggiando Piraneo e Milanesi rispettivamente sesto e settimo sotto la bandiera a scacchi. Quando inizia il terzo girone la pioggia persiste e peggiora rendendo la pista troppo pericolosa, Liguori in lotta per la sesta posizione capisce che non bisogna osare troppo e con il senno di poi ci ha visto lungo. Davanti finiscono fuori pista e riesce a chiudere in quarta posizione.

Le gare successive vengono sospese a causa delle condizioni troppo critiche della pista rimandando il verdetto direttamente alla finale, Novembre, dove continuerà la rincorsa per qualificarsi alle finali Europee e ai Mondiali di Las Vegas.

IMG_20211003_210752_953 (1)
Foto 1 di 4
IMG-20211003-WA0073 (1)
Foto 2 di 4
IMG_20211004_100445
Foto 3 di 4
IMG_5738
Foto 4 di 4
Seguici sui nostri canali