Sport

Davide Coscia, studente dell’Istituto Pascal di Voghera, medaglia d’argento ai Campionati Nazionali Juniores di Bocce

Il giovane boccista, alfiere del Centro Sportivo Vogherese, a soli 18 anni ha sfiorato la vittoria.

Davide Coscia, studente dell’Istituto Pascal di Voghera, medaglia d’argento ai Campionati Nazionali Juniores di Bocce
Voghera, 12 Novembre 2020 ore 17:47

Davide Coscia, alunno dell’Istituto Pascal di Voghera, conquista la medaglia d’argento ai Campionati Nazionali Juniores di bocce.

Davide Coscia, medaglia d’argento ai Campionati Nazionali Juniores di bocce

L’Istituto Pascal si congratula con l’alunno Davide Coscia, della classe quinta del liceo delle scienze umane con opzione economico sociale, per il traguardo raggiunto conquistando la medaglia d’argento ai campionati nazionali juniores di bocce tenutasi a Trevi, in provincia di Perugia, il 22 ottobre 2020. Con l’augurio da parte di tutto il personale dell’Istituto Pascal di ottenere alla prossima gara, la medaglia d’oro e arrivare così al gradino più alto, quello della vittoria.

L’orientamento sportivo

Il giovane boccista vogherese, alfiere del Centro Sportivo Vogherese, di soli 18 anni, ha sfiorato la vittoria, ottenendo un ottimo secondo posto, scavalcato solo dal talento modenese Alex Incerti, uno degli allievi più forti d’Italia. Ancora una volta, si è distinto e ha dimostrato di avere le carte in regola per essere competitivo a tutti i livelli. “La scuola ha tre percorsi con orientamento sportivo. Avere tra i miei allievi anche eccellenze come il caro Davide Coscia è fonte di soddisfazione ed orgoglio per la scuola. Bravo Davide!”, la preside dell’Istituto Pascal Luciana Rossotti.

“Ho conosciuto Davide quando frequentava la classe terza e, oltre al fatto di essere un ragazzo molto socievole e molto sensibile, mi ha sempre colpito come fosse fiero dello sport che praticava. Ogni lunedì non mancava di raccontarmi le gare che aveva disputato nel weekend, descrivendo come aveva fatto le migliori giocate e anche gli errori commessi. In un paio di occasioni sono stato, insieme ai miei colleghi, invitato al Bocciodromo di Voghera per vederlo competere “dal vivo” in gare di livello nazionale e ho notato ancor di più la sua passione e il suo impegno in questa  disciplina, impegno assai raro per un ragazzo della sua età. Sono sicuro che, se proseguirà su questa strada, riuscirà, con impegno e dedizione, ad ottenere grandi risultati e, come sta già facendo, continuare a rendere fieri chi gli vuole bene”, docente di Educazione Fisica dell’Istituto Pascal, Luca Elettrini.

LEGGI ANCHE

Coltiva marijuana nel bagno di casa, scoperta una serra con 40 piante

TI POTREBBE INTERESSARE

Trovato morto in casa: addio al professor Antonio Osculati, aveva 53 anni

Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia