Scuola
Alle 11.30

Protesta sotto il Rettorato dell'Università di Pavia: "Inaccettabile riproporre le tasse studentesche fuorilegge"

Oggi il Coordinamento per il Diritto allo Studio - UDU Pavia sarà in protesta nel cortile del Rettorato.

Protesta sotto il Rettorato dell'Università di Pavia: "Inaccettabile riproporre le tasse studentesche fuorilegge"
Scuola Pavia, 29 Aprile 2022 ore 09:31

L'Università di Pavia verso la riconferma della tassazione fuorilegge: "Atto ingiusto". Oggi il Coordinamento per il Diritto allo Studio - UDU Pavia sarà in protesta nel cortile del Rettorato.

Protesta sotto il Rettorato dell'Università di Pavia

Il Coordinamento per il Diritto allo Studio - UDU Pavia protesta contro la decisione del Rettore dell’Università di Pavia di riproporre la medesima tassazione studentesca e chiede il ritiro della proposta. Il presidio si terrà oggi – venerdì 29 aprile 2022 – alle ore 11.30 nel cortile del Rettorato, presso la sede centrale dell’Università di Pavia.

Il Consiglio di Amministrazione è infatti chiamato, nella seduta di venerdì 29 aprile, ad approvare l’avviso di contribuzione studentesca del prossimo anno accademico. L’avviso di contribuzione è l’atto con il quale l’Università di Pavia stabilisce le regole attinenti alle tasse che pagano gli studenti, stabilendone altresì gli importi.

Nonostante le continue vittorie dell’UDU dinanzi ai giudici amministrativi non sembra esserci alcun ripensamento. La tassazione studentesca dell'UniPv, denuncia l’UDU, è la sesta più elevata d’Italia: il contributo medio dell’ateneo ticinese si attesta intorno ai 1.200 euro.

LEGGI ANCHE: Tasse studentesche illegittime, l'Udu presenta ricorso al Tar: "L'Università di Pavia restituisca 2,4 milioni"

Simone Agutoli, segretario del Coordinamento e consigliere di amministrazione commenta: “La denuncia contro la tassazione studentesca fuorilegge partita da Pavia ha avuto un grande risalto a livello nazionale. La Ministra Messa ci ha risposto mezzo stampa, dichiarano di essere sensibile al tema e definendosi come una realista alleata; il deputato Fratoianni ha annunciato la presentazione di un’interrogazione parlamentare; alcune università hanno dato la loro disponibilità a rivedere il livello della contribuzione studentesca. Peccato che, invece, su Pavia non vediamo alcun passo in avanti. Abbiamo provato ripetutamente a domandare l’apertura di un tavolo di lavoro per rivedere la tassazione studentesca, abbassando gli importi. Peccato che siamo stati ignorati".

In caso di approvazione dell’atto, spiegano dell’UDU, verranno valutate ulteriori azioni di protesta e ulteriori ricorsi.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter