Menu
Cerca
Politica

Zone rosse localizzate: "Uno strumento in più per contrastare la pandemia"

"Devono essere l’estrema ratio per impedire che i contagi sfuggano totalmente di mano".

Zone rosse localizzate: "Uno strumento in più per contrastare la pandemia"
Politica Lomellina, 17 Febbraio 2021 ore 14:06

Istituzione zone rosse localizzate. M5S Lombardia: “Fontana ci dà ragione, sono uno strumento in più per contrastare la pandemia”.

Zone rosse localizzate

Con un'ordinanza firmata ieri, martedì 16 febbraio, il Presidente Attilio Fontana ha istituito la Zona Rossa localizzata in quattro Comuni lombardi dove i numeri dei contagi stanno pericolosamente aumentando: Bollate (Milano), Castrezzato (Brescia), Viggiù (Varese) e Mede (Pavia).

“La Lombardia è a rischio zona arancione ma attraverso le chiusure localizzate di territori specifici abbiamo uno strumento in più per contrastare la diffusione del virus” dichiara Marco Degli Angeli, consigliere regionale del Movimento 5 Stelle.

“Finalmente Fontana ci ha dato ragione dopo mesi di sollecitazioni: le chiusure localizzate, da noi invocate da tempo e permesse dai DPCM, sono possibili e necessarie per differenziare i territori sulla base dell'effettiva diffusione del virus”.

"L'estrema ratio per impedire che i contagi sfuggano di mano"

“Al netto del fatto che le chiusure localizzate si potevano e si dovevano fare anche prima, ora dobbiamo concentrarci nell’utilizzo di questo strumento maggiormente specifico per evitare le conseguenze gravi date dai lockdown generalizzati”.

“Le chiusure generalizzate devono essere l’estrema ratio per impedire che i contagi sfuggano totalmente di mano e si paghi un prezzo troppo alto. L’opportunità di promuovere un approccio sartoriale nelle chiusure serve innanzitutto a evitare che le aree della nostra regione, che non presentano indici preoccupanti di contagio, subiscano restrizioni e le ben note ricadute economiche”.

“Riteniamo che questa sia la direzione corretta verso cui andare per trovare il delicato equilibrio tra la difesa della salute e la necessità di far ripartire l'economia lombarda garantendo il diritto al lavoro. Serve agire con tempestività su nuove chiusure localizzate. I Governatori hanno il potere di applicare interventi mirati, Fontana finalmente l'ha capito”, conclude il consigliere regionale del Movimento 5 Stelle.