Traffico illecito rifiuti, ass. Cattaneo: “Ottimo lavoro delle Forze dell’Ordine”

L’Assessore all'Ambiente e Clima di Regione Lombardia commenta l'operazione dei carabinieri forestali di questa mattina.

Traffico illecito rifiuti, ass. Cattaneo: “Ottimo lavoro delle Forze dell’Ordine”
Pavia, 26 Luglio 2018 ore 15:39

Traffico illecito rifiuti, ass. Cattaneo: “Ottimo lavoro delle Forze dell’Ordine. Non abbassiamo la guardia”.

Traffico illecito rifiuti, ass. Cattaneo: “Ottimo lavoro delle Forze dell’Ordine”

“Mi congratulo per l’ottimo lavoro delle forze dell’ordine che hanno questa mattina assicurato alla giustizia operatori implicati nel traffico illecito di rifiuti“.  Così l’assessore all’Ambiente e Clima di Regione Lombardia Raffaele Cattaneo commenta l’operazione dei carabinieri forestali dei gruppi di Milano e Pavia che, con il supporto dei militari dei comandi provinciali di Milano e Lodi, nelle prime ore di questa mattina, ha portato all’esecuzione di un’ordinanza di custodia cautelare emessa dal gip di Milano nei confronti di nove italiani incensurati (sette custodie cautelari in carcere e due arresti domiciliari) tutti operanti nel settore della gestione dei rifiuti e alla denuncia di ulteriori dodici indagati.

Rafforzate le misure di controllo

“Il settore dei rifiuti è un ambito delicatissimo che ha a che fare con la salute di tutti noi e con il rispetto dell’ambiente – ha sottolineato l’assessore Cattaneo -. Regione Lombardia ha avviato un lavoro comune insieme alle autorità competenti per rafforzare le misure di controllo dal punto di vista ambientale con l’obiettivo di smascherare chiunque operi nell’illegalità ricercando facili guadagni o celando altre operazioni illecite legate al ciclo dello smaltimento. In questa operazione in particolare ha preso parte anche Arpa Lombardia, l’agenzia regionale per la protezione ambientale, che ha svolto analisi tecniche per rilevare la natura dei rifiuti. La guardia deve sempre restare alta proseguendo con un’azione mirata di controllo per prevenire questi fenomeni e punire gli illeciti. Con la salute dei lombardi non si scherza”.

TORNA ALLA HOME PER TUTTE LE ALTRE NOTIZIE!

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia