PRIMO CITTADINO

Elezioni Comunali 2024, Michele Lissia è il nuovo sindaco: "Ho scelto Pavia 24 anni fa e oggi voi avete scelto me"

Segretario cittadino del Pd, 42enne sardo di origine, ma pavese d'adozione, è riuscito nell'impresa di riportare la città al centrosinistra dopo cinque anni di amministrazione Fracassi

Elezioni Comunali 2024, Michele Lissia è il nuovo sindaco: "Ho scelto Pavia 24 anni fa e oggi voi avete scelto me"
Pubblicato:
Aggiornato:

Pavia ha un nuovo sindaco. Si tratta di Michele Lissia, segretario cittadino del Partito Democratico. Con il 53% delle preferenze ha battuto il candidato di centrodestra, Alessandro Cantoni.

Michele Lissia, nuovo sindaco di Pavia

Il centrosinistra ha riconquistato il controllo di Pavia dopo cinque anni di amministrazione di Fabrizio Fracassi, con Michele Lissia eletto sindaco grazie al 53,08% dei voti. Il suo avversario di centrodestra, Alessandro Cantoni, si è fermato al 45%.

Dopo un inizio con il centrodestra in vantaggio, il risultato è diventato poi evidente già nel pomeriggio dopo le 17: scheda dopo scheda, spoglio dopo spoglio, Lissia ha cominciato a distanziare il suo avversario fino a festeggiare la vittoria ufficiale intorno alle 23 quando sono arrivati i risultati definitivi.

Ho scelto Pavia 24 anni fa e oggi voi avete scelto me. Non c’è orgoglio più grande.
Grazie a tutte e a tutti voi!

Ha scritto il neo primo cittadino in un post su Facebook.

La sua elezione è stata seguita da una grande celebrazione nella Sala Consiliare di Palazzo Mezzabarba, dove un folto gruppo di sostenitori ha intonato “Bella ciao” per festeggiare la vittoria.

Chi è Michele Lissia

Sardo di nascita: per la precisione Lissia è nato a Tempio Pausania il 25 novembre 1981. Cresciuto a Calangianus.

Risiede a Pavia ormai da 23 anni: ovvero dal dicembre del 2000. Laureato in scienze politiche e in giurisprudenza presso l'Università degli Studi di Pavia. Dottore di ricerca in economia, diritto e istituzioni presso lo IUSS – Pavia.

Di sè dice:

"Ho collaborato con alcuni quotidiani e settimanali locali e sono iscritto all'albo dei giornalisti pubblicisti della Lombardia dal 2008. A partire dal 2016 svolgo attività di ricerca e “supporto tecnico-scientifico all'individuazione, all'attuazione e al monitoraggio delle politiche” in materia di riordino istituzionale, su un progetto in tema di Unioni e fusioni di Comuni, presso PoliS Lombardia - Istituto regionale per il supporto alle politiche della Regione."

Una carriera politica che prende il via già durante gli studi universitari:

"Già rappresentante degli studenti in consiglio di facoltà di giurisprudenza, mi sono iscritto al Partito democratico nel 2013 e alle elezioni comunali del 2014 sono stato eletto consigliere comunale a Pavia a partire dal mese di luglio, divenendo capogruppo del Partito democratico in Consiglio nel giugno 2016. Nel dicembre 2018 gli iscritti al Partito democratico di Pavia mi hanno eletto segretario cittadino."

Michele Lissia

I risultati delle Coalizioni

Centrosinistra:

  • Partito Democratico (PD): 22,6%
  • Pavia a colori: 9,1%
  • Azione: 5,0%
  • Alleanza Verdi e Sinistra (AVS): 4,8%
  • Facciamo centro: 3,2%
  • Cittadini per Pavia: 2,9%
  • Movimento 5 Stelle (M5S): 2,7%
  • Italia Viva: 1,9% (non presente nel consiglio)

Centrodestra:

  • Fratelli d’Italia: 15,2%
  • Forza Italia: 10,3%
  • Pavia Ideale: 9,3%
  • Lega: 8,2%
  • Pavia Prima: 2,7% (non presente nel consiglio)

I risultati degli altri candidati sindaco

  • Paolo Walter Cattaneo (Rifondazione): 0,9%
  • Francesco Signorelli (Potere al Popolo): 0,8%
  • Francesco Grisolia (Partito Comunista dei Lavoratori): 0,2%

CLICCA QUI PER TUTTI I SINDACI ELETTI NEI COMUNI AL VOTO IN PROVINCIA DI PAVIA.

Commenti
Lascia il tuo pensiero

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Seguici sui nostri canali