Economia
attivo ogni venerdì

Trovare lavoro nel Pavese: a Broni lo sportello che mette in contatto domanda e offerta

Si rivolgerà a tutte le persone che cercano un lavoro o che intendono riqualificare il proprio bagaglio professionale e anche alle aziende del territorio

Trovare lavoro nel Pavese: a Broni lo sportello che mette in contatto domanda e offerta
Economia Pavia, 13 Marzo 2022 ore 10:42
Uno spazio dedicato a giovani, disoccupati e lavoratori delle imprese per favorire l’incontro tra domanda e offerta: ha tutte le carte in regola per diventare un punto di riferimento a livello locale il nuovo “Sportello Lavoro” della Fondazione Le Vele presso il municipio di Broni, attivo ogni venerdì dalle 9:30 alle 12. L’iniziativa, frutto della collaborazione tra l’amministrazione comunale e la Fondazione Le Vele (ente accreditato in Regione Lombardia per la formazione professionale e i Servizi per il Lavoro) è stata presentata ufficialmente nel corso di una conferenza stampa, nella mattinata di sabato 12 marzo.

Un nuovo sportello per trovare lavoro

"Come previsto dalle nostre linee programmatiche – commenta il capogruppo di maggioranza Edoardo Depaoli, consigliere delegato a politiche del lavoro, politiche giovanili e attuazione del programma – andiamo ad attivare un importante servizio per la nostra comunità, sia per le imprese, sia per le nuove generazioni e le persone che hanno perso il posto di lavoro. Il fatto che a gestire lo sportello sarà una realtà come Le Vele rappresenta poi un ulteriore punto di soddisfazione, vista l’importanza, l’esperienza e la grande professionalità garantita da anni dall’ente in tuto il territorio provinciale di Pavia. Desidero pertanto ringraziare la Fondazione e in particolar modo la direttrice Livia Andolfi per questa grande opportunità, che giunge in un momento certamente non facile per l’economia a livello globale".
"La nostra amministrazione comunale è sempre sensibile al tema dell’occupazione – commenta il sindaco Antonio Riviezzi – come del resto a tutti quegli aspetti che incidono sulla vivibilità del territorio, come il trasporto pubblico e le opportunità per i giovani. Il nuovo Sportello concretizza quindi uno dei propositi della nostra visione amministrativa, promuovendo lo sviluppo locale attraverso l’incontro di domanda e offerta".
"Seguendo l’obiettivo di raccordare domanda e offerta, andiamo ad erogare un servizio calibrato sulle esigenze del momento – commenta la direttrice della Fondazione Le Vele, Livia Andolfi – con l’intendo di diventare un punto di riferimento a livello locale per supportare tutte le persone alla ricerca di un lavoro, fornendo servizi e strumenti atti all’inserimento lavorativo, dalla formazione qualificante alla gestione di tirocini sino alla contrattualizzazione vera e propria. D’altro canto lo Sportello sarà un riferimento per le aziende sia per la ricerca di personale qualificato sia per l’aggiornamento professionale dei propri dipendenti".

Come funziona

Lo Sportello Lavoro è uno strumento di intervento diretto al servizio dei cittadini e delle imprese nel campo delle politiche attive del lavoro. Grazie al know how di Fondazione Le Vele, lo Sportello si rivolgerà a tutte le persone che cercano un lavoro o che intendono riqualificare il proprio bagaglio professionale e anche alle aziende del territorio che, beneficiando delle agevolazioni previste e degli incentivi e/o degli strumenti messi a disposizione a livello locale, regionale, e nazionale, potranno non solo investire su giovani motivati, rinnovando così il proprio capitale umano, ma anche incrementare il proprio business ed esplorare nuovi mercati.
Fra gli obiettivi dei servizi offerti al pubblico c’è il sostegno ai lavoratori nell'individuazione e nella realizzazione del proprio progetto formativo e professionale, favorendo l'incontro tra domanda e offerta di lavoro, ma anche al supporto ai giovani attraverso opportunità e strumenti di inserimento lavorativo quali tirocini, apprendistato, Garanzia Giovani, Dote Lavoro, ecc... Ci saranno poi opportunità di formazione ai fini della riqualifica professionale e dell’aggiornamento delle competenze.
Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter