Clinica Maugeri, Gallera incontra sindacati: “Evitare perdita posti lavoro e garantire cure ai pazienti”

"Non c'è alcuna volontà di penalizzare una realtà di eccellenza così importante per il sistema socio sanitario della Regione Lombardia".

Clinica Maugeri, Gallera incontra sindacati: “Evitare perdita posti lavoro e garantire cure ai pazienti”
Pavia, 12 Aprile 2019 ore 08:11

Clinica Maugeri, l’Assessore Sanità e Welfare, incontra i sindacati: “Grande impegno per evitare perdita posti di lavoro e garantire cure ai pazienti”.

Clinica Maugeri, Gallera incontra i sindacati

L’assessore al Welfare della Regione Lombardia ha incontrato i rappresentanti dei lavoratori dell’Istituto Maugeri di Pavia.  Le organizzazioni sindacali avevano manifestato nei giorni scorsi una forte preoccupazione in merito ai rischi di ridimensionamento occupazionale prospettato dai vertici stessi dell’IRCCS.

“Non c’è alcuna volontà di penalizzare una realtà di eccellenza così importante per il sistema socio sanitario della Regione Lombardia – ha assicurato l’assessore – al contrario vi è la massima disponibilità a prevedere forme di agevolazione temporale sulla restituzione delle risorse come previsto dai provvedimenti regionali”.

Le maggiorazioni tariffarie

Il tema è quello delle cosiddette maggiorazioni tariffarie, che sono finanziamenti aggiuntivi previsti da Regione Lombardia a favore di Enti pubblici e privati che siano sede di corsi di laurea in medicina. Un sistema che, da diversi anni, si basava sulle anticipazioni e che invece, nei mesi scorsi, Regione Lombardia ha messo a punto in modo trasparente e definitivo specificando l’interpretazione di criteri specifici in stretta collaborazione con i rappresentanti dell’agenzia regionale dei controlli.

“Nessuna comunicazione ufficiale è stata finora trasmessa all’istituto Maugeri – ha aggiunto – e quando avverrà, nei prossimi giorni, siamo pronti ad affrontare da subito la definizione di un piano di rientro sostenibile”.

Le prestazioni fornite ai cittadini dai professionisti della Maugeri – ha spiegato l’assessore – rappresentano un valore aggiunto per la regione, tanto più che riguardano aspetti socio sanitari legati alla cronicità, un tema tanto caro e strategico per Regione Lombardia. Aspetti, questi, sui quali stiamo valutando forme di sostegno e di valorizzazione a fronte della qualità dei servizi erogati da tutti i soggetti pubblici e privati del sistema regionale”.

TORNA ALLA HOME PER TUTTE LE ALTRE NOTIZIE

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia